Maurizio Costanzo Talk su Raidue

di Diego Odello 4

Da quest’oggi i pomeriggi di Raidue ospiteranno il nuovo programma di Maurizio Costanzo, scritto con Luisella Testa, Pieluigi Diaco ed Enrico Vaime: dal lunedì al venerdì alle 18.40 sulla seconda rete della Rai andrà in onda il Maurizio Costanzo Talk.

La trasmissione, in diretta dal Teatro Parioli di Roma, è composta da tre momenti differenti: in apertura il conduttore intervisterà un protagonista dell’attualità. Successivamente verrà trattato un tema che vede contrapposte due fazioni formate da volti noti e gente comune (il pubblico da casa potrà intervenire attraverso il sito web ufficiale per dare il proprio voto al pro e contro, commentando l’argomento e proponendone di nuovi). Infine Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime fantasticheranno su eventi o occasioni impossibili nella rubrica Accadrà domani.

Maurizio Costanzo non si preoccupa dei possibili scarsi ascolti (nella sua fascia vanno in onda i quiz Raiuno e Canale 5):

Un’operazione impossibile, lo so, ma la mia vita è sempre stata una sfida via l’altra.

Il conduttore spiega (via Il corriere della sera):

Ho fatto show per 28 anni, ora passo al talk. Non penso per altri 28 anni, però… Quanto allo show, disprezzo no, ma mi pare un periodo in linea con balli e paillettes. Ho voglia di recuperare la parola, ma non quella urlata. Mi sono inventato un meccanismo che se gridano, posso togliere l’audio. Sarà che io ho la voce bassa, ma non riesco proprio a urlare, non l’ho mai fatto. Le cose più complicate e dure le devi dire a voce bassa. Fanno peggio. C’è grande bisogno di ascoltarsi. E dire che io sono stato il primo a fare le risse, ma ora basta.

Sulla pacatezza del programma aggiunge:

Al momento, è vero, ho tolto qualunque occasione di spettacolo, ma non sarà certo sonnacchioso o noioso. Si parte con un’intervista forte, per esempio domani (oggi N.d.R.) abbiamo Roberta Milletari, moglie di Renato Busco, ex fidanzato di Simonetta Cesaroni, che non ha mai parlato. Poi ogni giorno ci sarà un pro e contro tra la gente famosa e non che si sistemerà su due diverse tribunette, ma voterà solo il pubblico del web. Domani (oggi N.d.R.) il quesito sarà Perdono o vendetta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>