X Factor 6, pagelle della prima finale: Cixi sfortunata, Chiara sulle orme delle Yavanna

di Marcello Filograsso Commenta

X Factor 6: è andata in onda ieri la prima delle due finali del talent show targato Sky Uno condotto dal bravo Alessandro Cattelan. La puntata ha visto l’eliminazione al televoto di una sfortunata Cixi, davvero brava nelle sue ultime ore sul palco del Teatro della Luna. E le nostre pagelle non possono che iniziare da lei.

Manche – My song

Cixi You don’t need man, I don’t need you di Ed Sheeran – Come dare torto a Morgan: Cixi avrebbe dovuto sempre avere la facoltà di scegliere il pezzo con il quale esibirsi. La sedicenne youtuber si scatena con una canzone movimentata ed è evidentemente divertita.Volerla a tutti trasformare nell’Adele italiana è stato un errore. Spopolerà tra i giovanissimi. Voto: 7.

Davide Spaccacuore di Samuele Bersani – Ancora il pirata Morgan fa notare a uno dei concorrenti come sia stato eseguito un brano dalle tonalità basse stravolgendolo nell’affidarlo a un ragazzo abituato a urlare. Normale amministrazione, stavolta non ha entusiasmato particolarmente. Voto: 6.5

Ics Smooth criminal di Michael Jackson – Non imitazione, bensì emulazione, dice ancora Marco Castoldi in arte Morgan. Una performance bellissima, spettacolare, con un Ics ormai rivelatosi artista a tutto tondo. Definirlo il concorrente di un talent show potrebbe risultare anche offensivo. Voto 7.5

ChiaraTeardrop dei Massive Attack – Dopo l’esibizione si scopre che questo è il gruppo preferito di Simona Ventura, Elio e Arisa. Chiara si era presentata al provino proprio con questo brano, ma i miglioramenti sinceramente a chi scrive non sono apparsi, visto che la  ragazza l’ha eseguita allo stesso modo di tre mesi prima. Curiosità: le Yavanna a X Factor 3 cantarono Teardrop, ma andarono al ballottaggio senza tuttavia essere eliminate. Storico lo sfogo di Mara Maionchi, loro giudice. Voto: 7.5

Manche inediti:

IcsL’autostima (di prima mattina) – A un secondo ascolto l’inedito scritto da Morgan (con un’inserzione dello stesso Ics), appare molto più piacevole. Si tratta di un brano che include al suo interno più generi, ma non si sa quanto possa funzionare in radio. Voto: 6.5

CixiNon sono l’unica – L’esecuzione non è perfetta come sette giorni prima, tenendo conto che Cixi ha solo sedici anni ed è consapevole che essere arrivati alla finale incidendo un inedito rappresenta già di per sè una vittoria. Per il resto la canzone sarebbe da podio al Festival di Sanremo. Voto: 7.5

Davide 100.000 parole d’amore – Francamente non ho capito l’inutile polemica di Morgan sulla performance poco spontanea di ieri sera, ma questo singolo di Max Pezzali è perfetto nonostante abbia quel retrogusto di sound anni Novanta. Scommettiamo che andrà meglio di tutti? Voto: 7.5

ChiaraDue respiri – Mi dispiace ma devo dirlo: Chiara non può cantare tutto, compreso l’elenco del telefono. Questo brano di Eros Ramazzotti è tutt’altro che indimenticabile e la stagista con i pezzi in italiano non è un fenomeno. In Somewhere (over the rainbow) è arrivata a farmi commuovere, questa magia però quando passa alla madrelingua non le riesce. Voto: 6.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>