The Voice: i primi concorrenti che accedono alla fase Live

di Redazione 1

Ieri avete perso l’ultima puntata di The Voice of Italy? Beh, peggio per voi, perché il programma va ancora a gonfie vele e anche questa volta raggiunge ascolti da sogno per Rai 2. La puntata di ieri è stata seguita da 3.694.000 telespettatori, per uno share del 14,13%. Ieri è stata inaugurata la fase delle Battle, ovvero i duelli che hanno visto i cantanti sfidarsi uno contro l’altro, sotto l’occhio attento dei quattro coach.

I coach Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù, dopo aver preparato le proprie voci, hanno fatto duellare i cantanti sul ring sulle note dello stesso brano e, al termine della performance, hanno dovuto scegliere chi  ammettere alla fase“Live”, prevista a partire da giovedì 25 aprile, e chi far tornare a casa. Le “Battle” proseguiranno giovedì 11 e 18 aprile. Ogni team, infatti, dovrà arrivare alle “Live” con 8 voci.

 

Per il team di Raffaella Carrà Stefania Tasca (Torino) ha avuto la meglio su Marianna Barracane (Cellamare – Bari) sulle note di “The Edge Of Glory di Lady Gaga. Paola Licata (Favara – Agrigento) ha invece prevalso su Denise Faro (Roma) sulle note di “Scende la pioggia”, classico del repertorio di Gianni Morandi, che proprio ieri ha debuttato come special coach del gruppo guidato dalla Carrà. L’ultimo posto utile della serata è andato a Matteo Lotti (Misano di Gera d’Adda – Bergamo), che è stato preferito a Daniele Vit (Ostia – Roma) dopo la “Battle” incentrata sul brano “This Love” dei Maroon 5.

 

Per il team di Piero Pelù (affiancato dallo special coach Cristiano Godano dei Marlene Kuntz) Danny Losito (Gioia del Colle – Bari, ma residente a Porto Recanati – Macerata) ha prevalso su  Savio Vurchio (Trani), in una sfida basata su “Crazy” dei Gnarls Barkley. Nella seconda sfida Francesco Guasti (Prato) ha battuto Roberta Orrù (Sanluri – Cagliari) sulle note di “Pigro” di Ivan Graziani. Il terzo posto per l’accesso ai “Live” è andato aMarica Lermani (Nova Siri – Matera) che ha prevalso su Valentina Tramacere (Aprilia – Latina) con il brano “Proud Mary” dei Creedence Clearwater Revival.

 

Per il team guidato da Riccardo Cocciante (affiancato dai Modà come special coach). Jessica Morlacchi (Roma) è stata preferita a Mariateresa Amato (San Giorgio a Cremano – Napoli) nell’interpretazione di “Total Eclipse Of The Heart” di Jim Steinman. Giulia Saguatti (Pesaro) ha convinto Cocciante rispetto a Lisa Manara (Imola – Bologna) sulle note di “Nothing Compares 2 U” di Prince, nella versione di Sinead O’Connor. Nella sfida tutta al maschile, invece, è stato Donato Perrone(San Giovanni Rotondo – Foggia) a prevalere su  Samuele Spallitta (Torino) sulle note di “Senza una donna” di Zucchero.

Solo due i “duelli” che hanno caratterizzato il team guidato da Noemi (special coach Mario Biondi). Giuliana Danzè (Benevento) ha battuto Paola Gruppuso (Alcamo – Trapani) sulle note di “Firework” di Katy Perry. Flavio Capasso (Napoli, ma residente a Nettuno) ha vinto su Jacopo Sanna (Tivoli – Roma) nella seconda sfida incentrata sul brano “La differenza tra me e te” di Tiziano Ferro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>