Il Segreto, anticipazioni delle puntate in onda domenica 29 dicembre 2013

di Redazione Commenta

Tre nuove puntate questa sera per Il Segreto: la telenovela spagnola campione di ascolti in onda su Canale 5. Cosa succederà a Pepa, Tristán e agli altri abitanti di Puente Viejo? Scopritelo leggendo la trama degli episodi 157, 158 e 159.

Francisca continua a somministrare dosi eccessive di farmaci a Pepa e la cosa sembra funzionare. Pepa ha le allucinazioni e crede di sentire la voce di Martín. Rosario chiede aiuto a Francisca per salvare Juan, ma Soledad proibisce alla madre di fare qualcosa di buono per lui. Alfonso convince Hipólito di dire a Emilia che Severiano ha un’altra. La ragazza è disperata, ma riesce a perdonarlo. I Montenegro ricevono la visita di Olmo Mesía e Pepa è in preda ad allucinazioni e seminuda.

Soledad è scomparsa: Pepa è convinta che ci sia qualcosa in casa che la rende malata e decide di andarsene, ma Francisca la blocca. Pepa sembra folle, Francisca cede a Tristán di internarla. Severiano e Juan tornano da una festa insieme, Alfonso tenta di mostrare a Emilia che razza di uomo è Severiano. Emilia lo difende, Severiano insegna al suo nuovo amico Juan a giocare a carte.

Emilia ha portato Pepa via dalla Casona, la donna si convince che le medicine che gli ha dato la dottoressa siano state contraffatte. Pepa ne parla a Tristán che difende Gregoria, i due si amano ancora, ma sono sempre più distanti. Pepa vuole riflettere, mentre in città c’è una donna che parla di Martín. Raimundo parla con Pepa e lei inizia a elaborare il lutto.

Severiano giura amore eterno a Emilia, la ragazza non vuole concedersi a lei finché non sono sposati. Sebastián, invece, vuole dire a Eulalio din non parlare con Emilia. I due si trovano però alla taverna. Soledad è sempre pià attratta da Olmo, Juan ruba dei soldi per giocare a carte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>