Palio di Siena 2014 in diretta su Rai 2 la festa in onore della Madonna Assunta

di Redazione Commenta

L’estate di Rai 2 torna ad ospitare anche quest’anno la diretta del Palio di Siena di sabato 16 Agosto, a partire dalle 18.05: la diretta dell’appuntamento, con il contributo del Consorzio per la tutela del Palio di Siena, si terrà da Piazza del Campo di Siena; la telecronaca della corsa dei cavalli, momento clou della storica manifestazione senese sarà affidata a Susanna Petruni e Maurizio Bianchini con la regia di Riccardo Domenichini.

Torna a poco più di un mese dalla corsa di Luglio, vinta dalla contrada del Drago, il Palio di Siena che il 16 Agosto viene corso in onore della Madonna Assunta: la Contrada vittoriosa sul Campo avrà dunque come primo impegno la visita alla Cattedrale per il rituale Maria Mater di Ringraziamento.

A contendersi la vittoria saranno Drago, Giraffa, Pantera, Civetta, Valdimontone, Leocorno, Aquila, Bruco, Selva e Chiocciola. Ben sette le Contrade che correranno per la seconda volta nell’anno, e fra queste il Drago che dopo il successo di luglio può ambire al cappotto, evento rarissimo che in quest’occasione sarebbe il primo del secolo. Due le coppie di rivali, tradizionalmente impegnate non solo per la vittoria ma anche per impedire il successo dell’avversaria.

Le dieci protagoniste dovranno superare la consueta quantità di ostacoli, architettare sottili strategie e soprattutto garantirsi la protezione della fortuna, che sempre gioca un ruolo determinante. È stata infatti la sorte, pochi giorni prima del palio, a decidere il cavallo su cui ogni Contrada potrà contare. Sarà ancora la sorte a stabilire l’ordine di ingresso alla mossa ed ancora la fortuna dovrà aiutare Contrade e fantini in ogni momento della corsa.

Il drappellone di seta (il palio), che da oltre tre secoli costituisce il premio per la vittoria, sarà dipinto questa volta dall’artista bulgaro Ivan Dimitrov, che da anni vive e lavora in Italia, e sarà dedicato al centenario della nascita del grande poeta Mario Luzi, che a Siena ha frequentato il ginnasio e con la città ha stretto un legame profondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>