Unici su Rai 2 con uno speciale su Il Volo – Tre Come Noi

di Antonio Ruggiero Commenta

Rai 2 propone uno speciale di Unici dedicato interamente a Il Volo che ha vinto Sanremo 2015 con il brano Grande Amore: la prima serata di mercoledì 18 Febbraio viene riproposto Il Volo – Tre Come Noi, un appuntamento con Giorgio Verdelli con le immagini inedite della storia del gruppo fino al loro trionfo al Festival.


Partiti dal programma di Antonella Clerici su Rai 1, Ti Lascio Una Canzone, Piero Barone insieme a Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble sono diventati Il Volo dopo aver firmato un contratto con una major americana: i ragazzi si sono messi in luce per aver saputo interpretare, in chiave pop, canzoni del repertorio classico napoletano ed internazionale con una grande espressività vocale che ha permesso loro di conquistare stima ed affetto di un pubblico vastissimo.

Il Volo in poco tempo ha conosciuto un crescente successo internazionale, con tour sold out sia negli Usa che in America Latina mentre la grande Barbara Streisand li invitava come ospiti nel suo tour per duettare con loro; una storia unica e senza precedenti per questi tre ragazzi della provincia italiana che prima dei 20 anni si sono trovati a calcare i più importanti palcoscenici mondiali.

Giorgio Verdelli ha seguito Il Volo nel corso di un loro recente tour, sia in Italia che all’estero, cercando di scoprire il segreto del loro successo e perché sono amati così tanto dal pubblico, composto da mamme e figlie, nonni e nipoti: i più grandi ne apprezzano le note del Bel Canto, i giovani li apprezzano perché coetanei; in particolare, nello speciale di Rai 2 vengono proposte scene girate nella metropolitana di Mosca, dove solo pochi artisti sono riusciti a girare, e al Teatro Antico di Taormina, dove si sono divertiti ad intervistare Antonella Clerici, Massimo Giletti e Bruno Vespa loro fans eccellenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>