Sanremo 2010, dubbi sul televoto: Codacons chiede sospensione della proclamazione dei vincitori

di Redazione 5

Scoppia il caso televoto Sanremo 2010: il Condacons ha chiesto la sospensione dei risultati e l’intervento della guardia di finanza per sequestrare i tabulati e controllare la regolarità del voto.

Le autorità dovranno accertarsi che dietro al cosiddetto voto popolare non ci siano anche produttori interessati a investire sul televoto pagando aziende specializzate a far convergere migliaia di voti su un cantante rispetto ad un altro.

Il presidente del Codacons Carlo Rienzi ha dichiarato:

Credo davvero che il televoto abbia fatto il suo tempo e si deve tornare ai vecchi sistemi delle giurie tecniche o al giudizio del pubblico in sala o attraverso sondaggi pubblici sui siti di musica. Gli interessi economici di produttori e sponsor che ruotano attorno a un disco o a una miss sono enormi e se si scoprirà, cosa che ci auguriamo non avvenga, che il danaro ha condizionato i televoti, scatterà il reato di truffa aggravata. Credo che la RAI farebbe bene a sospendere la proclamazione dei vincitori fino al termine degli accertamenti.

Intanto, dalla proclamazione dei vincitori del Festival di Sanremo a questa mattina il Codacons ha ricevuto oltre 2000 mail di protesta da parte di utenti e telespettatori. A tal proposito sempre Rienzi dice:

E’ evidente come il meccanismo del televoto non convinca più i cittadini, e a testimoniarlo è la sommossa dei telespettatori, i quali in massa si stanno rivolgendo alla nostra associazione. C’è inoltre un altro aspetto passato inosservato, ma di non secondaria importanza: quello dei minorenni. Il televoto, infatti, è un servizio riservato esclusivamente agli utenti maggiorenni. Ci chiediamo quale forma di controllo sia stata finora attuata per impedire un uso illegittimo del televoto da parte dei minori. E’ lampante come sia del tutto impossibile limitare tale strumento di voto al solo pubblico adulto.

Sull’argomento televoto potete esprimere la vostra opinione, oltre che sul nostro blog, anche su carlorienzi.it.

Commenti (5)

  1. Spero che qualcuno faccia chiarezza su questi voti molto dubbi.
    Si dovrebbe votare una volta sola per persona. Inoltre perchè non possono essere resi noti i voti sia dell’orchestra che del televoto, penso ci siano i conti che non tornato.

  2. Mai visto un Festival più scandaloso di questo, quando è salito sul palco Maurizio Costanzo non ho piu avuto dubbi sul vincitore: Che schifo!

  3. Maria De Filippa aveva già denunciato questo scandalo del televoto infatti lo aveva abolito pensado che al serale potessero non arrivare i più meritevoli. Ora guarda caso domenica non ha fatto nessun riferimento a questo, perché c’era un vincitore scaturito dalla sua trasmissione, e non gli è convenuto. Bah, poca coerenza!

    Comunque è un vero scandalo e sono sicurissima che ci sono macchinazioni sotto, ma naturalmente non verranno mai a galla perché ci sono troppi interessi, che profumano di euro, da difendere.

  4. Ho sempre pensato e continuo ad affermare che il miglior voto è quello della giuria competente. I professori di musica (chi meglio di loro possono giudicare le canzoni) e gli autori e parolieri. Speriamo che questo scandalo, che di scandalo si tratta, venga presto a galla.

  5. E’ una vergogna, sarebbe dovuta bastare l’esperienza dello scorso anno con la discutibile vittoria di Marco Carta … e invece no, ci si è cascati di nuovo.
    L’anno scorso di siamo consolati con Arisa, che aveva vinto per gli esordienti, ma quest’anno è auspicabile un’inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>