Festival di Sanremo 2010: Question Time Martedì 16 febbraio

di Sebastiano Cascone 1

 In diretta dalla Sala Stampa Ariston Roof di Sanremo, Maurizio Costanzo è il moderatore del Question Time della prima serata del Festival di Sanremo (ospiti d’eccezione Paolo Bonolis e Luca Laurenti, il calciatore Antonio Cassano, la cantante Susan Boyle e Dita Von Teese). Fuoco di domande per la conduttrice Antonella Clerici, il direttore artistico della kermesse Gianmarco Mazzi, il direttore di Raiuno Mauro Mazza.

Ecco l’ordine d’uscita dei cantanti stasera: Irene Grandi (La cometa di Halley), Valerio Scanu (Per tutte le volte che), Toto Cutugno (Aeroplani), Arisa (Malamorenò), Nino D’Angelo con Maria Nazionale (Jammo Ja), Marco Mengoni (Credimi ancora), Simone Cristicchi (Meno male), Malika Ayane (Ricomincio da qui), Pupo con Emanuele Filiberto e Luca Canonici (Italia amore mio), Enrico Ruggeri (La notte delle fate), Sonohra (Baby), Povia (La verità), Irene Fornaciari feat Nomadi (Il mondo piange), Noemi (Per tutta la vita) e Fabrizio Moro (Non è una canzone). A fine serata la Clerici svelerà le 12 canzoni che proseguiranno la gara. Inoltre, presenterà i dieci interpreti di Sanremo Nuova Generazione.

12.57 Una dedica speciale a Mike Bongiorno, scomparso recentemente e a l’invito a partecipare ai funerali di Gian Fabio Bosco conosciuto come Ric del duo comico Ric & Gian, che si terranno nella vicina Rapallo.

12.59 Costanzo annuncia la presenza di Patrizia D’Addario nella città dei fiori. Il conduttore la scambierebbe volentieri con Morgan.

13.02 In sala stampa, aleggia lo spettro dei bassi ascolti. Mazza liquida i giornalisti rispondendo: “vogliamo fuori un buon festival, il più bello possibile“.

13.04 A gran voce si chiede alla conduttrice ed al suo staff di chiudere ogni puntata in un orario civile, evitando inutili levatacce. La Clerici dichiara (poco convinta): “Ci proverò”.

13.06 La Clerici risponde alle pesanti accuse della carta stampata di aver cavalcato l’onda sul “caso Morgan”, che secondo la conduttrice non avrebbe giovato alla Rai. “Quando sentirete le canzoni vi dimenticherete delle polemiche“.

13.09 Il confronto con il suo precedessore, Paolo Bonolis, è innegabile. La frizzante Antonellina si augura di condurre un Sanremo di prestigio, godibilissimo, equilibratissimo.

13.11 La vera sfida, secondo la Clerici, è “preparare il Festival” più che condurlo. Mettersi in forma, invitare gli ospiti giusti, confezionare una scaletta sorprendente in grado di accontentare la vasta platea sanremese.

13.14 E’ tangibile che ogni anno ci si dimentichi delle canzoni per ricordare il conduttore di turno. L’augurio è di trovare un tormentone musicale che rimanga vivo negli spettatori del Festival.

13.16 Soddisfazione per il ritorno del dialetto sul palco dell’Ariston. La presenza di Nino D’Angelo con un raffinato brano in lingua  napoletana che nella serata di giovedì duetterà con gruppi vocali del Sud di varia provenienza.

13.19 I giornalisti temono che, dal voto degli sms, possano essere agevolati i cantanti provenienti dai talent come X Factor ed Amici, come accaduto lo scorso anno con Marco Carta.

13.21 Non ci saranno comici puri, ma la conduttrice assicura momenti di forte comicità già a partire da stasera con la collaudatissima coppia Bonolis-Laurenti.

13.24 A conclusione della conferenza stampa, Antonella ha affermato che, eliminata la scala dalla spaziale scenografia di Gaetano Castelli, la giunonica conduttrice scenderà dall’alto per non ripetere le sue goffe performance del Festival di Bonolis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>