Che tempo che fa speciale Fabrizio 2009, una parata di star rende omaggio ad un grande cantante poeta

di Redazione 7

Questa sera, a 10 anni dalla scomparsa di Fabrizio De André, Che tempo che fa, in collaborazione con Dori Ghezzi e la Fondazione F. De André Onlus, gli dedica uno speciale di tre ore: dalle 20.10 su Raitre, va in onda Fabrizio 2009.

In uno spettacolo di tre ore, alcuni grandi della musica italiana renderanno omaggio al cantante genovese, interpretando alcune delle sue canzoni più belle del suo repertorio (tra parentesi dopo l’artista che le interpreta): in studio, insieme a Fabio Fazio, Luciana Littizzetto (che reciterà Le nuvole insieme a Lalla Pisano) e Antonio Albanese, ci saranno Gianna Nannini (Via del campo), Lucio Dalla (Don Raffaè), Franco Battiato (Inverno), Antonella Ruggiero (Ave Maria), Andrea Bocelli (La canzone dell’amore perduto), Vinicio Capossela (La città vecchia), Nicola Piovani ed Eugenio Finardi (Verranno a chiederti del nostro amore), Samuele Bersani (Il bombarolo), Piero Pelù (Il pescatore), Edoardo Bennato e Massimo Bubola (Quello che non ho), Tiziano Ferro (Le passanti), Ivano Fossati (Smisurata preghiera).

La parata di star, che vuole onorare Faber non è finita qui: in collegamento da Genova (porto antico) e Spoon River (in Illinois) ci saranno anche Jovanotti (Il suonatore Jones), Roberto Vecchioni (Girotondo), Cristiano De André e Mauro Pagani (Creuza de ma) e la PFM (Bocca di rosa).

Il momento più toccante si avrà tra le 22.40 e le 22.50, quando un centinaio di radio italiane trasmetteranno in contemporanea con il programma la canzone Amore che vieni amore che vai scelta da Dori Ghezzi come simbolo di questo ricordo via etere (tra queste Radio Rai, Radio Deejay, Rtl 102.5, Radio Italia Solo Musica Italiana), l’unico momento in tutta la serata in cui si sentirà la voce di Fabrizio.

Dice Fabio Fazio (fonte Adnkronos):

Degli infiniti modi possibili per raccontare Fabrizio De André ho scelto quello che mi è sembrato più opportuno, far accompagnare le esibizioni degli artisti da riflessioni che nascono proprio dai temi tipici delle sue canzoni: la guerra, l’amore, gli umili, Genova, il mare, la religiosità, così da formare alla fine della serata una sorta di piccolo vocabolario di De André ad uso e consumo di tutti noi. Sarà un appuntamento più emotivo che televisivo e mi riempie di gioia assistere da spettatore privilegiato allo spettacolo difficilmente ripetibile di tanti artisti che reinventano De André e gli ridanno voce, accettando per una volta di condurci tutti quanti ascoltandolo, in direzione ostinata e contraria.

Se anche voi volete partecipare all’evento di Raitre, se anche voi volete onorare la memoria di un cantante, che ha scritto pagine memorabili della musica italiana, non perdetevi Che tempo che fa, speciale Fabrizio 2009, questa sera su Raitre.

Commenti (7)

  1. mi è piaciuto moltissimo !! I cantanti hanno trasmesso la loro emozione. Fabio e Dori preparati ed affiatati .Mi è mancata però la canzone di Marinella…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>