Zeta anticipazioni, Gad Lerner ospite il ministro Cécile Kyenge. Povia: “Così Italia ai Cinesi”

di Redazione Commenta

ZETA ANTICIPAZIONI, OSPITE IL MINISTRO PER L’INTEGRAZIONE CECILE KYENGE – Sarà Cécile Kyenge, Ministro per l’Integrazione, l’ospite di Zeta stasera su La7 (ore 22,20). In studio con Chiara Saraceno e Giulio Tremonti, ex Ministro per l’Economia, naturalmente il conduttore Gad Lerner. Tutto questo dopo Crozza nel Paese delle meraviglie.Da quando è stata nominata Ministro per l’Integrazione, Cécile Kyenge è entrata da subito nel mirino della Lega Nord: L’esponente del Partito Democratico, appena nominata dal nuovo  premier Enrico Letta a capo del dicastero senza portafoglio, è stata bersagliata dai commenti negativi dei parlamentari della Lega Nord. “Non è italiana” è stata l’accusa principale all’indirizzo della deputata-medico di Reggio Emilia e primo ministro di colore della Repubblica, accolto con gioia addirittura dall’attaccante del Milan Mario Balotelli.

L’eurodeputato Mario Borghezio aveva rincarato la dose nei giorni scorsi : “Siamo al governo del bonga bonga. Mi sembra una brava casalinga, non un ministro del governo” ha detto, riferendosi alla Kyenge. E’ di pochi giorni fa invece , invece, l’invito del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che approfittando dell’episodio di violenza perpetrato da due ghanesi nei confronti di una donna austriaca a Vicenza, ha lanciato la sua provocazione al Ministro : “Il Ministro vada a rendere visita alla donna. Il Veneto è la prima regione per numero di immigrati regolari, ma chi delinque va espulso. Chi viene da noi deve accettare il principio del rispetto della donna e della sua identità“.

E in queste ore si è messo di traverso persino il cantautore Povia. Ecco cosa ha detto l’interprete di Luca era gay sulla sua pagina Facebook:

“Bo io ho visto questa tipa con un cartello con su scritto
“Essere clandestino non è un reato”…
Certo che se si prende a cuore i problemi degli extracomunitari dandogli la precedenza in una nazione come la nostra ITALIA, allora anche a me dà fastidio. L’Italia va gestita da italiani mi viene istintivo pensarla così. E’ chiaro che appena fai un’affermazione del genere sei: Razzista”.

E questo è niente di fronte a quest’analisi politica impareggiabile:

Grazie a quelli che credono di avere una visione “Avanti”, un giorno l’Italia sarà gestita al governo dai cinesi. Il mio pensiero non è razzista, sono gli altri che hanno la coscienza sporca e vedono il male perchè il male regna in loro.

Tutto questo e molto altro a Zeta, alle 22.20 su La7 con Gad Lerner.

Ma la Kyenge non era di origini congolesi?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>