Speciale Superqark su Raiuno dedicato a David Livingstone, Ernest Henry Shackleton e Antonio Meucci

di Redazione 4

A partire da questa sera alle 21.10 su Raiuno, parte l’appuntamento, che si protrarrà anche il 30 ed il 3 gennaio 2011, con Speciale Superquark, condotto da Piero Angela, con la collaborazione di Alberto Angela.

Il titolo ed il filo conduttore dei tre Speciali sarà Tre uomini, tre sfide, e vedrà protagonisti tre personaggi David Livingstone il primo europeo ad aver attraversato l’Africa, Ernest Henry Shackleton primo a tentare la traversata dell’Antartide a piedi ed Antonio Meucci l’uomo che inventò il telefono.

La puntata di questa sera sarà incentrata su Livingstone, il missionario e medico inglese che nella seconda metà dell’ottocento decise di andare in Africa per cercare le sorgenti del Nilo. Nel suo viaggio, Livingstone ha scoperto il Lago Ngami, le cascate Vittoria e attraversato l’Africa. Purtroppo per cinque anni si persero le tracce dell’avventuriero, ma in una spedizione di Stanley, Livingstone fu ritrovato ammalato presso il lago Tanganika, per poi morire qualche mese dopo presso il fiume Lualaba.

Piero Angela parlando di Livingstone ha detto:

Un personaggio che divenne esploratore per caso, essendo lui prima di tutto un medico e un missionario. Dopo aver viaggiato a lungo per svolgere il suo lavoro, verso la metà del 1800, però, venne contagiato dalla smania della scoperta delle sorgenti del Nilo

Il 30 dicembre il protagonista di Speciale Superquark sarà Ernest Henry Shackleton e dei suoi uomini, partiti per traversare l’Antartide. Shackleton dopo qualche tempo rimase bloccato con i suoi uomini a causa del naufragio della nave, ma con coraggio da vendere si diresse verso la Giorgia Australe in balia di mega onde oceaniche, vento e gelo. Dopo 2 anni e mezzo, riuscì a trarre in salvo i suoi uomini e fu accolto in patria come un vero eroe. La puntata si avvarrà anche del film di Channel Four vincitore di 6 premi e 13 nomination internazionali, ma anche del film originale e delle foto che fece un grande fotoreporter dell’epoca, Frank Hurley, infine Angela intervisterà anche Alexandra la nipote di Shackleton. In studio ci sarà anche il glaciologo Valter Maggi, la prof. Simonetta Conti della Seconda Università di Napoli, e Reinhold Messner, che è riuscito ad attraversare l’Antartide a piedi.

La terza ed ultima puntata, che andrà in onda il 3 gennaio 2011, verterà su Meucci, il geniale inventore di ben 22 brevetti e del telefono. La sua storia verrà esaminata nel dettaglio, dalla sua vita in Italia fino agli Stati Uniti,la causa in Tribunale con Bell alla sua amicizia con Garibaldi. In studio, il fisico Paco Lanciano dimostrerà il funzionamento del telefono di Meucci, e l’ing.Basilio Catania, colui che dopo 15 anni di ricerche è riuscito a dimostrare, grazie ad analisi approfondite, che l’invenzione del telefono è di Meucci e non di Bell.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>