Cash:viaggio di una banconota, il docureality di All Music

di Redazione 15

In un panorama televisivo come il nostro dove la cosiddetta tv generalista ci offre dei palinsesti desolanti e privi di creatività, ne abbiamo già parlato nelle settimane scorse, sono le tv rivolte ad un pubblico giovane quelle che esprimono gli spunti più interessanti.

Sono gli stessi canali che una volta si limitavano a trasmettere video musicali a ripetizione e che ora rispondendo ad una reale esigenza di cambiamento, si stanno evolvendo verso la sperimentazione e creazione di nuovi prodotti per la tv, nella consapevolezza che i tempi dei canali a sola fruizione musicale sono finiti.

Fra questi All Music, con il nuovo palinsesto primaverile, sta offrendo dei prodotti davvero interessanti come Cash, docureality di Giorgio Squarcia, Giuseppe Longinotti e Francesca Fogar in onda ogni venerdi alle 21, per sei settimane.


In Cash- il viaggio di una banconota, si racconta la storia di due banconote da 10 euro uscite dalla zecca di Francoforte che una volta marchiate con il logo del programma, vengono messe in circolazione attraverso un bancomat di Milano.

Il programma racconta il passaggio di mano di Giulietta e Romeo, cosi vengono battezzate le due banconote, il quale a sua volta da modo di conoscere la realtà sociale di coloro a cui la banconota è stata consegnata. Un espediente semplice e allo stesso tempo geniale quello ideato da Squarcia, per parlare di soldi e di come al giorno d’oggi gli italiani vivono il loro rapporto con il denaro.

Seguendo l’itinerario di ciascuna banconota, con un montaggio rapido e agile che rende il programma scorrevole e affatto noioso, ecco che scopriamo la dura realtà dell’Italia dell’euro, quella dove difficilmente si arriva a fine mese e il flusso del denaro, lo stesso che fa da soggetto alla trasmissione, è divenuto scarso.

Uno spaccato socio-culturale quello descritto dal programma, crudo e impietoso, inutile nascondersi dietro un dito, questi sono gli anni di una dura crisi economica, dove a un aumento del costo della vita non è corrisposto un’altrettanta lievitazione dei salari.

E cosi in questo doppio viaggio nella realtà socio economica italiana, veniamo a conoscenza di un ragazzo, commerciante cinese di Milano, che in un ottimo italiano ci parla del suo Paese e di come i cinesi, forti della loro tradizione, si stiano impossessando di ampi settori del commercio nostrano, nel suo passaggio di mano la banconota entra in possesso di un’anziana pensionata che ci racconta i mille espedienti per arrivare a fine mese, con un budget familiare ridotto al lumicino.

Dal capoluogo lombardo ci si sposta sulle rive del lago di Como, dalle ville milionarie proprietà di ricchi imprenditori e artisti, ma anche qui la bella stagione sembra finita, dal racconto di Claudio conosciuto giardiniere della zona, veniamo a sapere che non si guadagna più bene come una volta, al punto che l’intervistato si sente di sconsigliare la sua attività a chiunque avesse intenzione di intraprenderla.

Il programma non manca di proporre spunti, volti ad alleggerire il clima reso un pò pesante dalla realtà descritta e cosi ci scappa qualche domanda su George Clooney, titolare di una villa a Laglio dove il nostro giardiniere esercita la sua professione e dal quale veniamo a sapere che il noto attore, alquanto riservato e tranquillo, pare stia attraversando un momento particolare.

Un’ottima idea quella di Cash, che ci auguriamo venga raccolta in seguito da altri palinsesti che fanno del giornalismo d’inchiesta il loro fiore all’occhiello.

Commenti (15)

  1. L’ho visto ora e non l’avevo visto a Marzo 🙁 è molto carino e ben fatto e richiama molto questo sito dove già seguo che fine fanno le mie banconote!!!
    Il sito si chiama Eurobilltracker ed è gratuito, se vi è interessato il programma potreste provare anche questo sito: http://www.eurobilltracker.com/?referer=67800

  2. 09/06/09
    questa sera su cash si parlava di ragazza che fa la stilista….hanno fatto vedere il suo ufficio ma non ricordo il suo nome e nemmeno la via della sua boutique…
    sono curiosa i vedere i suoi vestiti… potreste aiutarmi a comunicarmi i suoi dati??

    grazie

    ciao ciao

  3. Prova a vedere sul sito di All Music…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>