Televisione: Programmi di Natale…solo sul Natale!

di Diego Odello 6

 

Partiamo dalla fine e ci scusiamo se nel testo sarà ridondante il termine Natale.

Questo post è consigliato a tutti coloro, che a Natale, vogliono cariarsi i denti con tanta dolcezza, a tutti quelli che se non giocano a carte coi parenti vogliono vedere la televisione, a tutti gli amanti del Natale. A loro e agli altri lettori auguriamo buon natale!

Il palinsesto natalizio ogni anno mette, sotto il suo albero virtuale, in programmazione film e spettacoli adatti a tutta la famiglia. Noi ci soffermeremo soltanto su quelli che hanno come tematica la Santa festa.

Per i più mattinieri si inizia già alle 8.50 con una ghiotta colazione e il film su Italia1, La più bella favola di Natale, la storia di una simpatica famigliola di topi sfrattata dal suo sotterraneo.

Durante le pubblicità, dalle 9.40, potete fare zapping e passare su Rai1, per ascoltare il piccolo coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano che, in diretta da Bologna, sarà protagonista nel programma Natale da favola, condotto da Chiara e Cino Tortorella e Veronica Maia, oppure vedere su Canale5 la puntata, un Natale da Barboni con Gerry Scotti, della serie Finalmente soli.

Se vi siete fermati su Rai1, potete seguire, alle 10.55, la Santa Messa (se siete di culto evangelico la vostra trasmissione è alle 10 su Rai2), sennò spegnete il televisore e riaccendetelo alle 12.30 dopo la celebrazione, per seguirvi il Concerto di Natale in diretta da Assisi (Rai1).

Pranzate tranquillamente, ma non dimenticate di sintonizzarvi alle 13.40 su Canale5, per il Concerto di Natale story, condotto da Roberta Capua, oppure, se avete voglia di un film, su Rai2 che manda in onda La figlia un po’ speciale di Babbo Natale, la storia di una donna d’affari che si scopre essere in realtà figlia del famoso barba bianca portatore di regali.

Dopo una piccola pausa, alle 17.05, la rete ammiraglia Mediaset, propone per il ciclo “Tante storie” il film The Christmas Card (il cui nome ricorda le promozioni telefoniche natalizie). Se il titolo non vi intriga, tranquilli, su Rai1 c’è un altro film, Appuntamento sotto il vischio (e sotto il vischio si sa, bisogna baciare il/la partner).

Alle 19 spostatevi su Rai2 per Felice Natale: Paperino torna a casa (I classici Disney) oppure su Italia1 (alle 19.10 per la precisione), dove Shrek ci farà entrare a casa sua per festeggiare il natale in compagnia di tutta la sua combriccola nel cartone Super Shrek.

Siete su Italia1? Rimaneteci! Alle 19.25 infatti inizia Moose un Alce in Famiglia, la storia dell’alce parlante che, caduta dal cielo, finisce nella casa di un bimbo e di suo padre cacciatore (una situazione scomoda tipo essere tacchini il giorno del ringraziamento).

Alle 21.10 Rete4 ci regala l’ennesimo e omonimo Concerto di Natale, stavolta condotto da Tessa Gelisio e Canale5 ci racconta la storia d’amore fra Giuseppe e Maria ne La Sacra Famiglia.

Finito il film (o il concerto), tutti a dormire, aspettando il prossimo Natale. Auguri!

Commenti (6)

  1. Finalmente,mi mancavano proprio i programmi in onda a Natale!!…ma per favore,sempre le solite pallose trasmissioni.
    Se si continua così mi dò all’alcool!hic hic

  2. che tristezza!!!!!!!!!!!!!!!ho capito che acquistare nuovi film e cartoni ha un costo a livello economico per le emittenti televisive…ma non possono propinare tutti gli anni le stesse cose!

  3. Io adoro i i classici…e ovviamente si chiamano classici di Natale…non a caso “classici”…
    Auguri speciali, ai innovatori e nostalgici…
    http://www.youtube.com/watch?v=aQ9gp_josXs

  4. Qualcuno ha visto per caso su canale 5 il concerto di natale story? Mi piacerebbe sapere come si chiama quel gruppo di musica tradizionale che si era esibito in una delle edizioni, con cornamusa…. era forse sardo? irlandese?

  5. Mi spiace, non mi ricordo il nome. Speriamo che qualche altro lettore ti possa aiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>