Madagascar: Canale 5 a sorpresa con un meraviglioso documentario d’azione BBC

di Marcello Filograsso Commenta

Ho appena scoperto di andare matto per i documentari di Canale 5. Documentari? Canale 5? Quando? Dove? Stamattina alle 9.10 l’ammiraglia Mediaset ha trasmesso il bellissimo Madagascar, prodotto dalla BBC.

FACCIAMO UN GIRINO? – Mi sono svegliato beandomi a colazione della vista di vespe intente a divorare dei girini. Un’immagine apparentemente stonante con latte e biscotti, ma il documentario ha cominciato a conquistarmi nel momento in cui ho visto questi girini rifugiarsi entro una rete gelatinosa attraverso la quale potevano cadere nello stagno. Quegli stessi insetti sono stati in seguito intrappolati da una pianta carnivora chiamata darlingtonia, capace di farle scivolare al suo interno, di immobilizzare tramite un potente liquido avente effetto narcotizzante e infine di cibarsene attraverso appositi enzimi. Mi è sembrata una figata pazzesca. Un documentario d’azione in una mattina d’estate su Canale 5.

I GECHI – Ma non è tutto: Madagascar ha posto la sua attenzione sull’affascinante realtà dei gechi, rettili dotati di increspature ai piedi che rendono pressochè impossibile la caduta nella letale darlingtonia (vi invitiamo vivamente a non regalarle nemmeno al vostro peggior ex) e – ma questa è roba nota – capaci di mimetizzarsi davanti al pericolo dei serpenti striati. Di notte i simpatici gechi non hanno certo bisogno di nascondersi e da preda si trasformano in predatori. La scena del geco che divora il lombrico era comunque per stomaci forti. Il mio per fortuna si è dimostrato tale.

I VARI ROSSI – Il documentario della BBC si è dimostrata un’ottima occasione per conoscere specie animali di cui non supponevo nemmeno l’esistenza: qualcuno aveva mai sentito nominare i vari rossi per caso? Questi ultimi sono dei lemuri dalla folte pelliccia rossastra che si cibano principalmente di fichi. Nel periodo post-prandiale tutti i lemuri si riposano sui rami dell’albero di fichi, a parte uno intento a fare la guardia per non disperdere il bottino. Ebbene, è stato bellissimo vedere il vari dare la caccia ad alcuni lemuri di altra specie che si erano avvicinate all’albero. Questo è un documentario d’azione coi fiocchi degno della tv italiana. Peccato che insieme alle sitcom, questi due generi televisivi siano considerati dei riempitivi.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>