Effetti Personali: su La7D Francesca Senette ci racconta le metropoli del mondo

di Diego Odello Commenta

Da questa sera su La7D andrà in onda Effetti Personali, il nuovo programma condotto dalla giornalista Francesca Senette: il programma racconterà ogni settimana una metropoli da un’angolatura differente, attraverso filmati, clip e un’intervista a un personaggio di spicco della cultura o dello spettacolo legato alle città presentate.

Nelle dieci puntate che compongono la prima serie del programma, Francesca Senette andrà alla ricerca di nuove tendenze, opere architettoniche, musei, luoghi carichi di atmosfere, zone sconosciute o ancora poco battute, per mostrare i nuovi stili e le evoluzioni culturali che stanno sbocciando in Europa.

Tra le metropoli che conosceremo meglio attraverso gli occhi di coloro che le amano ci sono tra l’altro: Parigi, Berlino, Budapest, Londra e Vienna.

Nella prima puntata Francesca intervisterà il celebre architetto Massimilano Fuksas che racconterà al pubblico la sua Parigi. Le telecamere del programma gireranno per i bistrot e le vie più particolari e suggestivi della capitale francese, così da rivelare agli spettatori quale sia attualmente il quartiere più cool, quale la chocolaterie di ultima tendenza, o semplicemente dove poter assaporare un perfetto caffè italiano.

Nel video promozionale la conduttrice spiega:

Ci sono diversi modi per conoscere le città del mondo, molti itinerari da scoprire, viaggeremo con i ricordi i racconti e le emozioni di tanti amici ospiti …

Se siete curiosi di natura e avete voglia di visitare il mondo comodamente davanti al vostro televisore, non perdetevi per dieci giovedì alle 22.10 su La7D Effetti Personali un programma di Laura Aprati, Daniela Lorenzi, Francesco Pascarito, Giovanni Scipioni e Giorgio Sacchi, prodotto da Futura Srl. (regia di Patrizio Amabili, regia esterna di Susanna Baccetti. Direttore della fotografia Stefano Serra). Se vi doveste perdere qualche puntata niente paura: su www.la7.tv le troverete in replica on demand. Sul sito www.la7.it , in vece, potete trovare approfondimenti e clip sugli itinerari raccontati.

Rispondi