Festa Italiana, la quinta edizione con Caterina Balivo, da oggi su Raiuno

di Redazione 21

Da oggi su Raiuno torna il programma Festa Italiana, lo show condotto da Caterina Balivo giunto alla sua quinta edizione. Festa Italiana va in onda dal lunedì al venerdì al pomeriggio a partire dalla ore 14.10 e torna con ricco di tante novità, garantendo due ore di spettacolo, e non un semplice talk show.

Come ormai consueto sarà dato ampio spazio alle emozioni, alle storie della gente comune ed a quelle dei personaggi pubblici, ma ci sarà anche un momento tutto nuovo, con la rubrica Per capirti, prodotta dalla A.T. Media, dedicata ai genitori ed ai figli, che si confronteranno su piccoli e grandi conflitti generazionali, per venirsi incontro e, appunto, per capirsi come sottolinea il titolo stesso.

Per il resto rimarranno invariati i momenti di spettacolo, con canzoni e stacchetti musicali eseguiti dalla Festa Band. Verrà anche riproposta la rubrica Ti cerco, dedicata a coloro che cercano un amico, un parente o anche solo un conoscente perso di vista da anni: invariata anche la messa in onda dei filmati legati alle storie raccontate in trasmissione, vero spaccato di vita del nostro paese.

Festa Italiana è un programma diretto da Salvatore Perfetto, firmato da Daniel Toaff e Giorgio Gambino, con la collaborazione di Marco Bresciani, Franca Di Gangi, Anna Maria Jacobini, Livio Leonardi, Manuela Monni, Sabrina Quaranta

Commenti (21)

  1. che pena!) mesi con la baglivo raccomanatissima ancora. misto con trasmissione della carrà, flavi e chi l’ha visto, e disgrazie umane. io l’ho soprannominatata” tragedia italiana” sia lei che la trasmissione,Quando cè lei cambio sempre canale; ma DEL NOCE E’SEMPRE IN RAI O SE NE ANDATO?

    RITA Casalinga Disperata della Baglivo

  2. buonasera a tutti =), siamo due ragazze che vediamo sempre la trasmissione televisiva ” Festa Italiana “.
    Vorremmo se la signorina Caterina si fa scegliere i vestiti apposta per suscitare commenti della gente e quindi alti ascolti, oppure è proprio il suo stile!!???

    rispondeteci presto
    1 bacione a Caterina e a tutto lo studio di Festa Italiana
    кιккα & ιℓα = )

  3. buonasera a tutti =), siamo due ragazze che vediamo sempre la trasmissione televisiva ” Festa Italiana “.
    Vorremmo sapere se la signorina Caterina si fa scegliere i vestiti apposta per suscitare commenti della gente e quindi alti ascolti, oppure è proprio il suo stile!!???

    rispondeteci presto
    1 bacione a Caterina e a tutto lo studio di Festa Italiana
    кιккα & ιℓα = )

  4. Cara Caterina,

    sono un sacerdote, mi chiamo don Mario Caiazza, scrivo da Cirò Marina in provincia di Crotone.

    Il Mio Indirizzo E-mail è:
    [email protected]
    il n° di telefono è:
    0962 36166

    E’ la seconda E-mail che vi scrivo. Per favore rispondimi. Per favore dacci questa speranza.

    Scrivo per un bambino di un anno, si chiama Arturo Vetrice, è il secondo di due gemelli. Il primo è normale, lui invece ha avuto un’asfissia durante il parto, per cui gli è mancato l’ossigeno al cervello per pochi secondi, quanto è bastato per renderlo disabile. Non muove la testa e gli occhi, non ride, non parla, non cammina.

    Mia mamma ha visto un caso simile al tuo programma che è stato risolto da un medico americano al Policlinico Gemelli.

    Ti chiedo:
    puoi darci il n° di telefono di questa famiglia ?
    puoi darci il nome di questo medico americano e in quale Reparto opera ?

    Grazie per quello che potrete fare
    don Mario

  5. salve Caterina,mi chiamo Genoveffa sono la mamma di un ragazzo cieco che purtroppo non c’è piu’ ,seguo sempre la vostra trasmissione ,quello che mi ha piu’ colpito è stata la rubrica Ti Cerco con il Sig. Craig,mi farebbe molto piacere poter parlare con lui,ho molte cose da chiedere e da sapere.
    Vi chiedo la cortesia di ccogliere il mio appello,il mio angelo se n’è andato via all’improvviso senza che me ne accorgessi,da quel giorno non ho piu’ pace nella mia vita,ho urgente bisogno…..
    Vi lascio il mio num 328-5862019 rip perfavore.
    Vi saluto con affetto.

  6. Ciao Caterina sono Serena ho sentito che nella puntata di oggi parlate del festival di sanremo..non è che per caso regalate qualche biglietto per venerdi per vedere i tokio hotel che sono ospiti per quella giornata’????

  7. ciao caterina sei tanto tanto bella quando vieni in sardegna =) ti guardo tutti i giorni e continuero ha guardare rai uno ciao un saluto ha tutte le ragazze dello studio….andrea

  8. ciao sono sergio e vi scrivo da Napoli, e volevo dir una cosa rigurado a Lucio Battisti e a quella ragazza che ha cantato “un ‘avventura”. Sono un fan di Lucio o meglio del GRANDE MITO, e parlo a nome del popolo di Battisti, nel festival di San Remo del 1969 Lucio non arrivò ultimo ma nono, perciò prima di sparare a zero meglio informarsi su tutto.
    questa è la clssifica: 1) Zingara 2) lontano dagli occhi 3) un sorriso 4) un’ora fa 5) ma che freddo fa 6) la pioggia 7)tu sei bella come sei 8) il gioco dell’amore 9) UN’AVVENTURA 10) quando l’amore diventa poesia 11) piccola arancia 12) bada bambina 13) zucchero 14)cosa hai messo nel caffè.
    un saluto sergio

  9. Ciao Caterina, sono Cinzia da Salerno.
    Guardo sempre la tua trasmissione e mi piace molto!
    Sono molto affascinata da Greg e ascolto con attenzione ciò che dice.
    Sei bellissima e simpaticissima!
    Continua sempre così……….
    Un saluto a Filo, Maxi e Tiziana e naturalmente a te!

  10. la signora bianca a cui avete chiamato per il signor domenico quando si dovrebbe presentare al programma

  11. la signora bianca a cui avete chiato parecchie volte per il signor domenico quando si dovrebbe presentare al programma da voi?

  12. Carissima Caterina,
    sono Carmelo Trigilio ottantenne da Napoli.
    Alcuni giorni fa ho inviato alla Redazione una e-mail nella quale improntavo in modo sommario la mia incredibile vita. “Tutto ei provò” passando da apprendista operaio a valente professionista. Da studente serale a scrittore Letterario (a dicembre ultimo scorso è stato pubblicato un mio Libro di Fantascienza: “QUANDO LA TERRA VENNE SALVATA DA UN ALIENO”). E’ stato un grande successo!
    Dal 1979 vivo con l’ausilio di un “PACE MAKER” e nel 1998 sono stato colpito da tumore (ora sconfitto)
    Da cinquant’anni scrivo Poesie che ho poi raccolto in un volume “LE MIE DUE VITE”.pubblicato nel 1998.
    Centinaia di libri, anche scolastici, contengono mie Poesie ricevendo apprezzamenti dal Presidente della Repubblica sen O.L. Scalfaro e da Papa Wojtyla rispettivamente nel 1993 e 1994.
    Nel 1987 sono stato nominato dall’Accademia d’Europa, “Accademico di Merito per la classe Lettere” culminato poi con il primo Premio Internazionale ” GROSSER PREIS DES MITTELMERS STRENNE EUROPAS 1993″
    Nonostante tutto, sono tutt’altro che un “rottame”. La mia vita ha avuto come denominatore comune: la lotta di sopravvivenza.
    Il mio sogno sarebbe un tuo invito in trasmissione. Per dirla alla TOTO’, tra tanti fichi secchi, una pastenaca potrebbe anche starci. Io!
    Attendo speranzoso.
    carmelo trigilio

  13. quale è l’email per scrivere a festa italiana della Balivo???? grazie infinite x chi mi risponderà! Federico
    [email protected]

  14. dobbiamo metterci in contatto con la carinissima Balivo per problemi di salute
    e poter poi parlare con con il sig. Craig… fiché c’é tempo…
    ci potete inviare l’email per scrivere.
    grazie di cuore

  15. ciao caterina sono una mamma che ha perso il proprio figlio il mio angelo fabio il 4/10/2009 in un incidente con la moto la donna che l’ha ucciso invadendo un divueto di svolta non poteva perdere 5 minuti della sua vita in cambio della vita del mio fabio un gigante di quasi due metri con un cuore da bambino.i giornali locali napoli hanno scritto di tutto tranne che il mio ragazzo era nel giusto la velocita’ stimata era 37 orario si e’ scontrato con un auto e’ caduto ed il suo cuore si e’ spezzato sono accorsa e ho coccolato per 2 ore qul corpo senza vita sulla fredda strada ,il piu’ piccolo dei miei figli 22 anni studente universitario e a tempo perso faceva il modello.io mio marito ed i miei figli non viviamo piu’ sopravvivere e’ il termine esatto il fratello maggiore gino e’ ritornato dall’inghilterra dove lavorava all’universita’ e’ un chimico fisico lasorella irma e’ distrutto ornella che non e’ mia figlia ma e’ come se lo fosse vive con me da 15 anni anche lei e’ un chinico non troviamo pace la mia anima e’ andata via insieme a fabio oggi sono in cura con gino dallo psichiatra pultroppo,ti chiedo di aiutarci e metterci in contatto con il sig.graig sono disperata didperata didperata aiutami ti prego devo sapere se mio figlio ha avuto paura se ha sofferto se ha pensato alla sua mamma se la sua ragazza trovera’ un po di pace noi siamo tante anime perse ti chiedo di aiutarmi e’ la prima volta dopo l’andata via di fabio che riesco a scrivere ma ti scongiuro aiutami ad avere la forza di aiutare la ragazza di mio figlio camilla gino ornella ed irma non lasciare che questa lettera sia cestinata una mamma che si consuma di dolore grazie

  16. Ciao sono Ionela scrivo a voi di festa italiana, nel “Ti Cerco” perchè ho un grande bisogno di chiedervi un favore. Prima mi presento, sono una ragazza di 24 anni e vivo a Catania e vorrei tanto rincontrare un vecchio amico il cui nome è Essei Kuroda, che l’ho incontrato 2 anni fa a Roma nella chiesa di San Giovanni in Laterano per il Giovedì Santo del 2008, e io sono davvero triste perchè non lo sento da un 1 anno intero, ma lui però vive ad Osaka cioè in Giappone; qua in Italia viene solo per le vacanze, penso!, però lui parla sia in giapponese essendo un ragazzo giapponese e sia in inglese, l’italiano non lo sa parlare per niente. In questo anno farà 28 anni. So solo darvi queste notizie e niente di più, purtroppo!, non so se mi vorrà vedere, perchè penso che non mi riconoscerà per il fatto che non ci siamo più scritti.
    Spero che voi lo rintracciate, perchè io ci tengo assai di rivederlo, spero che sarà anche per lui un piacere di rivedermi, fate il possibile, perfavore. Spero per voi di ritrovarmelo, ma penso che non sarà un impresa facile. Grazie, spero di non essere stata troppo presuntuosa. E complimenti per il programma.

  17. Salve mi chiamo Marcello scrivo dalla Sardegna, scrivo a voi di festa italiana perchè ho perso da neanche un mese mia madre. E’ successo tutto all’improvviso, io purtroppo ero all’estero per lavoro e purtroppo non ho potuto salutarla.Ora ho deciso di restare accanto mio padre che è disabile. E’ una situazione difficile quella che stiamo passando. Mia madre seguiva sempre la trasmissione, io no purtroppo essendo all’estero. Ho visto che li con voi lavora Craig Warwick, volevo solo sapere qualcosa su mia madre, qualsiasi cosa, perchè non averla vista un ultima volta mi uccide..Ciao e grazie spero mi contattiate al più presto!

  18. Cara Caterina, voglio raccontarti una storia.
    C’ era una voltaa un angelo che, incuriosito della Terra, scese per abitarla e scelse di vivere in una famiglia meravigliosa, circondato da mille affetti cari.
    Era un angelo davvero speciale, che cresceva sorridendo alla vita e l’ amava in tutti i suoi aspetti.
    A tutti coloro che avevano la gioia di conoscerlo, trasmetteva i veri valori della vita: l’amore per il prossimo, il rispetto, il sacrificio, la libertà…
    Sognava di diventare un poeta, uno scrittore, un cantautore ed in ogni suo scritto lasciava grandi tracce di nobiltà d’animo e di pensiero che sembravano non potessero appartenere ad un angelo così piccolo. Ma un giorno decise di ritornare in Paradiso per festeggiare il Natale con i suoi amici angeli e in punta di piedi, volò via, lasciando in noi tutti un vuoto che mai mai potrà colmarsi perchè tu Alberto sei stato davvero unico e insostituibile!

    Cara Caterina anche tu hai conosciuto questo grande angelo, si chiamava Alberto Cirillo , era di Torre Annunziata, ed è stato ricoverato a lungo al Bambin Gesù di Roma .Sono certa che lo ricordi , lui mi ha parlato delvostro incontro e un giorno mi disse che aveva un desiderio:cioè venire alla tua trasmissione per poter invitare tutti gli italiani a pregare per la sua guarigione.
    Purtroppo non ho fatto in tempo a scriverti, lo faccio ora , perchè vorrei che tu leggessi in trasmissione una delle sue tante poesie, quella che ha vinto il premio UNICEF,certa che dall’alto dei cieli lui sarà comunque contento-
    ASCOLTA LA TUA VITA
    Senti il fiume e ascolta la felicità
    mettiti a immaginare e con il tuo
    sguardo ti metti a riposare,
    senti il respiro e tieniti l’addio,
    ascolta il tuo cuore e fai amicizia,
    le vite non interessano, ma è
    l’amicizia che è con te ,
    tu adori sognare e i
    tuoi sogni si avvereranno,
    tu hai un’anima che non si arrende mai,
    sogna sempre perchè se sogni
    ascolti la tua vita.
    Alberto Cirillo
    Questa poesia è tratta dal libro che contiene poesie, canzoni e disegni di Alberto, il cui ricavato i genitori l’hanno devoluto alla Casa di Peter Pan di Roma.
    Cara Caterina, ti ringrazio anticipatamente , se pensi di leggerla in trasmissione, ti pregherei di farmelo sapere, così da poterlo comunicare ai suoi genitori. Il mio numero di cellulare è.3351632930.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>