Home » Real CSI A sangue freddo su Italia 1

Real CSI A sangue freddo su Italia 1

Da questa sera alle 22.10 su Italia 1, torna l’appuntamento con Real CSI – A sangue freddo, il programma condotto da Adriana Fonzi Cruciani, prodotto dalla Quadrio a cura di Claudio Cavalli per la regia è di Rossana Siclari, che racconta di casi di cronaca nera, che vengono analizzati da veri esperti alla CSI.

Real CSI ci terrà compagnia per sei settimane con 12 casi di cronaca nera che a primo impatto sembrano irrisolvibili, casi che hanno a che fare con la gelosia, la paura, la pazzia, omicidi premeditati, riti satanici e rapine.

Grazie alla narrazione di Adriana Fonzi Cruciani, ai vari docu fiction che verranno messi in onda e del materiale di repertorio con interviste ai protagonisti della vicenda, si cercherà di far luce in alcune vicende ancore avvolte nell’oscurità.

In ogni puntata, attraverso una ricostruzione dei fatti viene messo sotto lente microscopica un caso di cronaca, ed alla fine di ogni episodio, Adriana dovrà svolgere il ruolo di moderatrice ne Il club del crimine, il talk dove lo psicologo Alessandro Meluzzi con scrittori di romanzi gialli parla e spiega le differenti tipologie di delitto.

A rendere noti alcuni fatti di cronaca nera italiana, attraverso sceneggiati e sottoponendo il telespettatore ad una propria reinterpretazione del caso raccontato, ci saranno gli esperti Andrea G. Pinketts, Cinzia Tani, Ade (Adelino) Capone, Carlo Ambrosini, Pasquale Ruju e Paola Barbato.

Protagonista della prima puntata sarà Susan Farret, una donna canadese che nel 1991 è stata uccisa di fronte alla chiesa dove andava a cantare, la seconda storia è quella di Catherine Carrol uccisa con 52 coltellate, secondo le analisi in un primo momento l’omicida sembrava fosse il figlio Greg, condannato all’ergastolo, ma secondo l’esame del Dna del 1998, dovrebbe essere innocente. Per quanto riguarda la cronaca italiana, si parlerà di Annamaria Franzoni, che nel gennaio del 2002, trova il corpo del figlio Samuele senza vita, nel 2008 la Franzoni viene ritenuta colpevole dell’omicidio del figlio.

Lascia un commento