Principi e principesse: su Sky Uno Emanuele Filiberto di Savoia racconta i reali inglesi

di Redazione 1

Da questa sera su Sky Uno andrà in onda Principi e principesse, una serie di documentari introdotti da Emanuele Filiberto di Savoia (testi di Pierluigi Diaco), dedicati alla storia dei Windsor: il programma cercherà di rispondere alle tante domande e curiosità riguardanti la famiglia reale inglese, smentendo qualche leggenda di troppo e rivelando particolari inediti sulla vita di una delle dinastie più conosciute e invidiate al mondo.

Emanuele Filiberto, inviato nella capitale britannica, racconterà le storie dei regnani, visitando i luoghi simbolo della corona inglese, dai Giardini di Kensington, che racchiudono una zona dedicata a Lady D., a Buckingham Palace, sul cui balcone ci fu il primo bacio pubblico tra Carlo e Diana, dalla House of Parliament, dove Lady D. si è battuta più volte per sostenere la battaglia contro le mine anti-uomo, all Big Ben, dal Cafè Boujis, ritrovo informale dei due fratelli William e Harry, l’esclusivo Goring Hotel, dove abitualmente alloggiava Kate Middleton e da dove è partita per recarsi all’altare, al Mall, il viale alberato – ancora adornato di bandiere inglesi – che Will e Kate hanno percorso in carrozza dopo la cerimonia.

La prima puntata sarà dedicata interamente a Lady D. con il documentario “Principessa Diana – La leggenda” in cui un’inedita Joan Collins ripercorre l’ultimo stralcio di vita dell’amica Diana, attraverso testimonianze su questa donna amatissima e controversa, che ha affascinato e continua ad incantare il mondo. Seguirà alle 22.20 in prima tv assoluta, lo speciale “Lady D – La principessa buona”, un toccante ritratto di Diana impegnata nelle campagne umanitarie, tra fame e disperazione. La vedremo in Angola per la campagna anti-mine, tenacemente determinata a puntare il riflettore dei media su scene di disperazione e devastazione, intensa e semplice come nessun’altra.

La serata di lunedì 20 giugno avrà come protagonisti i Principini William e Harry e la bella Kate Middelton. Dalle 21.10 il documentario “William & Harry – I figli di Lady D” racconterà i fratelli regali, molto diversi eppure affiatatissimi, partendo dalle immagini commoventi di un bambino e un adolescente vestiti di nero dietro il feretro della madre, fino alle stravaganze e i pettegolezzi dei giorni nostri. Il doppio appuntamento prosegue alle 22.15 con lo speciale “William & Kate – Un amore regale”, che si concentrerà sul Principe William ormai maturo e impegnato con la bella Kate, ripercorrendo la nascita del loro amore, la vita di coppia prima del matrimonio, oltre alla storia e le origini della promessa sposa. Emanuele Filiberto introdurrà questo doppio ritratto di coppia, spiegando al pubblico quali sono gli oneri e gli onori della vita reale, i retroscena degli impegni imposti dal rango, ma anche come gli inevitabili scandali possono “sporcare” una vita da favola.

Il terzo e ultimo appuntamento, quello previsto per lunedì 27 giugno, sarà interamente dedicato alla coppia reale più famosa al mondo: dalle 21.10 due documentari tracceranno un ritratto denso e completo della storia da sogno di William & Kate, dagli inizi all’evento epocale del matrimonio, appuntamento mediatico più seguito di tutti i tempi con 2 miliardi di persone collegate nel mondo per la diretta del sì. Dalle immagini ufficiali del matrimonio del secolo al dietro le quinte dell’evento, tra frivolezze e convenzioni nobiliari, prove di bon ton e qualche inevitabile scivolone, tutto condito da una carrellata di personaggi che hanno fatto da contorno al vero e puro amore dei due protagonisti. Tutto quello che c’è da sapere sulla moderna favola reale spiata, dibattuta e imitata, oggetto di indiscrezioni, gossip, mezze verità, mezze bugie e invidie di ogni genere.

Se da sempre seguite le gesta della famiglia reale inglese, se siete curiosi di conoscere episodi inediti della vita di Lady D., William e Harry, o se cercate qualche informazione in più su Kate Middleton, non perdetevi ogni lunedì alle 21.10 su Sky Uno Principi e principesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>