Kilimangiaro, 11 Ottobre su Rai 3: Pratesi, Odifreddi

di Redazione Commenta

Nuova edizione per Kilimangiaro che, rinnovato, riparte domenica 11 ottobre alle 15.05 su Rai 3 e nella classica collocazione della domenica pomeriggio torna con Camila Raznovich: tra gli ospiti della prima puntata l’ambientalista Fulco Pratesi, fondatore del WWF Italia, oltre al matematico e saggista Piergiorgio Odifreddi.


Tra le rubriche confermate e ampliate quest’anno a Kilimangiaro l’Osservatorio Internazionale, in questa prima puntata col giornalista del Tg2 Luca Salerno e l’archeologa Maria Teresa Grassi; Claudia Mastrogiuseppe, sorella di uno dei quattro sub dispersi in Indonesia a ferragosto, è ospite nello spazio delle Storie del Kilimangiaro; molte novità anche sul fronte dei filmati, con un ricchissimo catalogo di prime visioni dalla Scozia all’Uruguay, dal Kenya all’Alaska, dal Messico all’Austria per arrivare alla prima puntata della serie Due Sopra Il Divano, un singolare viaggio di coppia alla conquista del Sud America, praticando il couchsurfing e scambiandosi ospitalità via web; inoltre viene raccontata la prima della sei storie, realizzate in esclusiva dal Kilimangiaro, su donne che hanno cambiato vita nel segno del viaggio e della scoperta: nella puntata di domenica, protagonista della miniserie Heaven Can’t Wait troviamo Rose, una trentenne olandese che -mollato tutto- ha fatto dell’atollo di Gili Air nell’Indonesia la sua nuova casa.

In apertura, come è ormai consuetudine, torna Il Borgo dei Borghi, concorso per l’elezione del Borgo più bello d’Italia: domenica è il turno dell’Umbria con le suggestioni di Spello, in provincia di Perugia; si raddoppia parlando del nostro Bel Paese con Il Cacciatore di Paesaggi, insieme al documentarista Fabio Toncelli, per raccontare i sorprendenti tesori ancora nascosti italiani. A completare lo studio nel corso della lunga diretta le rubriche di Davide Demichelis.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>