UnoMattina Estate su Raiuno con Gerardo Greco e Benedetta Rinaldi

di Redazione 1

Parte oggi alle 6.40 la nuova edizione di Unomattina Estate, in onda su Raiuno fino al 7 settembre. Novità nella conduzione: con Gerardo Greco – un ritorno il suo, dopo l’edizione estiva del 2011 – ci sarà Benedetta Rinaldi, reduce dalle prime serate di Porta a Porta.

Cronaca, politica, approfondimenti e piccole inchieste: Greco e la Rinaldi racconteranno l’Italia della crisi e la voglia di riscatto degli italiani, sullo sfondo di un’estate che di certo sarà abbastanza insolita. Non solo gli stravolgimenti politici alle porte, dunque, ma anche i grandi avvenimenti sportivi, dagli Europei di calcio alle Olimpiadi di Londra, saranno l’occasione per verificare umori, desideri, vitalità di un Paese che non si arrende e che vuole cambiare marcia. In questa prima puntata Gerardo Greco sarà in diretta dall’Emilia Romagna per fare il punto sulla situazione dai centri maggiormente colpiti dal sisma.

Photo Credits | Ufficio Stampa Rai

Commenti (1)

  1. La parola “feroce”non la avvicinerei all’essere “animale” ma bensi a colui che pensa ad appartenere all’essere umano….
    Sono la ” mamma” di 2 Rottweler una femmina ” americana” ed un maschio ” tedesco” esistono 2 tipi di questa razza l’americano ha un muso all’ungato e il tedesco, classica testa quasi triangolare e muso tozzo, tutti e due purissimi , la femmina l’acquistammo quando aveva 4 mesi in un negozio di animali, il maschio lo “adottammo” da un amico il quale doveva muoversi in un appartamento dove i cani di grossa taglia non erano accettati, Bella e’ il nome della femmina e Rico del maschio.
    Abitiamo in una comunita’ con cancelli, recintata, quasi grande come un villaggio italiano, 2.900 case con campi da golf che le circondano, come tantissime qui a Las Vegas, molti adulti, ma tantissimi bambini di tutte le eta’, la mattina e la sera, sembra di trovarsi ad una mostra di cani, chi fa jocking o chi cammina con il proprio cane o piu’, si vedono tante razze,di tutte le specie, sopratutto si sente che tutti convivono assieme senza paura…..
    Quando si esce con Bella e Rico ci sono una schiera di bambini ed adulti che si fermano e vogliono toccare i nostri due cani, se Bella vede un bambino comincia a saltare dalla gioia ci vuole giocare e capisce che non deve essere “ruff” Rico e’ vecchio 12 anni, diabetico, deve fare l’insulina 2 volte al giorno ogni volta che mangia, ed ogni volta mi guarda grato, me lo fa capire “leccandomi”e strisciando il suo “testone” contro le mie braccia…..ecco carissima Benedetta, e tutte quelle persone che ritengono questa razza “FEROCE” come ha detto quel Medico nella trasmissione da noi vista il giorno 16, di notte qui negli Stati Uniti, dipende cosa si insegna e come si allevano,.
    Le persone che si reputano non in grado di affrontare la vita, o “cotarde” di natura, comperano o adottano questi cani, Rottweler, Pitbull, etc, etc per sentirsi grandi e forti,insegnadogli essere aggressivi, quello che e’ piu’ disgustoso in questo momento, che la RAI si metta a fare queste trasmissioni, contro i cani stereotipando questo tipo di cani, difendendo una causa “assassina” di quello che e’ appena successo in Europa l’uccisione del povero Lennox, perche’ suscitava “viscitezza” personalmente non mettero’ piede in quel Paese neanche se mi regalassero il viaggio, e cosi tutte le persone che conosco , per di piu’ c’e’ un comitato “animalista” che sta facendo una publicita’ negativa, e’ come se fossimo ritornati oggi nel 2012 hai tempi delle Streghe che vergogna !
    Piuttosto perche’ non insegnare hai propri figli l’educazione ed il rispetto sugli animali ? E non di aver paura , cosi ho fatto io.
    ,Quando ero in Italia negli anni 80 possedevo uno scimpanze’ che giocava con mio figlio, e non insegnarli ad avere paura, rispettarli e cercare di capire se sono “affabili ” o no, altrimenti ci sono le conseguenze, per questo noi siamo “esseri umani” e camminiamo su due gambe e loro su quattro e fanno parte dell’essere animale, e’ il dovere di ogni adulto,o genitore. Un mio suggerimento, se non si e’ ancora cominciato si inzi dalle scuole materne ad insegnare il rispetto su gli animali , TUTTI
    Ornella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>