Winx da oggi la quarta stagione su Raidue

di Redazione 1

Da questa mattina su Raidue alle 7.25 sono tornate le Winx Club, le fatine della televisione con una nuova quarta serie, che andrà in onda tutti i lunedì, mercoledì e venerdì.

Bloom, Stella, Tecna, Musa, Aisha e Flora tornano a farci compagnia, ma questa volta insieme ad una nuova fatina, Roxy e sei dolcissimi cuccioli. Le fatine torneranno sulla terra e avvieranno un negozio di animali, di cui sei diventeranno i loro cuccioli, Ginger la barboncina, Belle l’agnellina, Coco la gattina, Chiko il pulcino, Pepe l’orsetto e Milly la coniglietta.

Il loro compito sulla terra sarà quello di aiutare e recuperare la settima fatina, l’ultima fata della terra ignara di avere dei poteri. Roxy, è così che si chiama la fatina, scoprirà di essere la Fata degli Animali che insieme alle winx dovrà combattere contro Gli Stregoni del cerchio Nero che sono: Anagan che rappresenta l’avidità, Ogron l’odio, Gantlos la distruzione e Duman l’invidia.

In questa nuova stagione le fatine potranno avere un nuovo e potente livello di trasformazione chiamato Believix, che si attuerà nel momento in cui gli umani inizieranno a credere nella magia e nelle fate. Le Winx oramai cresciute, andranno ad abitare in un appartamento e avvieranno un’attività per guadagnarsi qualche soldo, ma  saranno prive di poteri.

In questi 26 nuovi episodi da 30 minuti l’uno ce ne saranno di novità, di gag e di attimi di intensa dolcezza, inoltre per ora manderanno in onda solamente 13 episodi di 26, il restante andrà in onda la seconda metà dell’anno.

La serie di Igino Straffi e co prodotta da Rai Fiction è sempre più carina, piena di novità, personaggi ben delineati, e colpi di scena da film. Winx Club 4 il 24 maggio andrà in onda anche su RaiSat Smash Girls, mentre, come abbiamo detto prima, su Raidue andrà in onda all’interno di Cartoon Flakes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>