Street Football 3 su Raidue

di Redazione 1

Da domani mattina fino al venerdì, alle 8.45 su Rai Due, va in onda Street Football 3, il cartone coprodotto da Rai Fiction, France 3, De Mas & Partners, Télé Images Kids, diretta da Gianandrea Garola, ispirato al romanzo di Stefano BenniLa compagnia dei Celestini” e composto da 26 episodi in tecnica 2D.

La prima serie de La compagnia dei Celestini è andata in onda in occasione dei Mondiali del 2006, e ha raccontato il campionato Mondiale di palla strada, mentre la seconda è andata in onda in occasione degli Europei del 2008, ora, in occasione dei Mondiali di Sudafrica 2010, ecco arrivare le nuove avventure in cui i Celestini dovranno tener testa a 19 squadre tra cui i Lupi dei Carpazi, le Pantere di Soweto i Gauchos di Buenos Aires e molte altre squadre già conosciute.

In questa nuova avventura, i Celestini, sicuri di sé, scopriranno a loro spese di non essere poi i soli a saper giocare e dovranno superare i propri limiti. La squadra ha dalla propria il ritorno dei due gemelli Finezza come riserve, ma il due sarà utile alla salvezza del campionato?

I ragazzi dovranno disputare nell’arco di un mese tante partite, una più difficile dell’altra, cercando, comunque e sempre, di portare rispetto verso le altre squadre, essere leali e misurarsi con se stessi prima di tutto.

La serie animata cerca di insegnare ai più piccoli i valori dell’amicizia, dell’integrazione e della lealtà, ed in questa nuova avventura si comincia con i ragazzi che vengono convocati da Squalo che gli comunica di essere stati ammessi ai Mondiali che si svolgeranno a Banessa.

Commenti (1)

  1. Alla Libera università di Alcatraz questa estate dal 21 al 28 agosto Stefano Benni terrà un seminario dal titolo LA VOCE NARRANTE.
    Potete andare su http://www.alcatraz.it nella sezione Corsi per saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>