Ascolti Tv: Martedì 22 Aprile – Vince Ho sposato uno sbirro su… Disastro Canale5

di Redazione Commenta

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince giornata e serata Ho sposato uno sbirro su Rai1, sia per lo share, con il secondo episodio (27,54%), che per il pubblico (7 milioni 192 mila telespettatori) nel primo. Battuta quindi Striscia la notizia (7 milioni 182 mila telespettatori, 30,80% di share) e la prima serata di Canale5, che proponeva la prima parte di Romanzo Criminale e viene vista da minimo 2 milioni e mezzo di spettatori in meno. Ottimo Ballarò su Rai3, che insidia Canale5, bene Buona la prima e Mai dire Martedì, così così X Factor che non raggiunge il 10% di share. Non pervenuto Rete4.


Vediamo insieme i risultati di ieri:

Prima serata

27,54% (6 milioni 566 telespettatori) Ho sposato uno sbirro Ep. 2
25,97% (7 milioni 192 telespettatori) Ho sposato uno sbirro Ep. 1
18,43% (3 milioni 996 mila telespettatori) Romanzo Criminale
15,55% (3 milioni 854 mila telespettatori) Ballarò
13,66% (2 milioni 282 mila telespettatori) Mai dire Martedì
12,75% (2 milioni 941 mila telespettatori) Buona la prima Ep. 2
11,78% (2 milioni 796 mila telespettatori Buona la prima Ep. 1
9,75% (2 milioni 238 mila telespettatori) X Factor
?

Altro: in seconda serata Porta a porta è nuovamente il programma più visto con 1 milione 624 mila telespettatori (20,82% di share). Il preserale è ancora ad appannaggio di Gerry Scotti e del suo Fifty-fifty che viene seguito da 4 milioni 179 mila telespettatori (26,39% di share).

Vai a | Comunicato stampa Rai
Vai a | Comunicato stampa Mediaset

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>