The Cube: su ITV il gioco che mette a dura prova i tuoi nervi!

di Redazione Commenta

The Cube il format inglese dell’Objective Productions che ha spopolato in Portogallo, negli USA e persino in Arabia Saudita ritorna con la per la seconda stagione consecutiva in Gran Bretagna. The Cube, il gioco in grado di mettere a dura prova i tuoi nervi dove le abilità e la determinazione dei partecipanti sono al massimo.

Ogni settimana un nuovo sfidante cerca di conquistare un cubo 4x4x4 di Plexiglas completando una serie di rompicapo mentre è sotto pressione. La nuova serie introduce nuovi giochi che testeranno seriamente i partecipanti poiché il premio sale a 250.000 sterline.

I giocatori hanno nove vite, ma ne dovranno lasciare sette per vincere. Ogni volta che fallisce una vita è persa e il concorrente deve ripetere il gioco. Se durante il gioco perde tutte le vite, ovviamente, è squalificato. Ci sono però anche delle consolazioni: nel caso in cui non se la sentano più, i giocatori possono abbandonare il gioco e tornare a casa con quello che ha vinto invece, man mano che superano, la prova possono passare al livello successivo e ovviamente aumenterà anche il bottino! Da un minimo di 1.000 sterline al big prize di 250.000 sterline!

Ogni prova è presentata dal Body, una donna senza volto che descrive tutti i giochi come un’esperta e, come tale, dimostra ai concorrenti che tutto è possibile superando le prove.

Ovviamente anche a questi poveri concorrenti sono dati degli aiuti, due per l’esattezza: Simplify (usato quando si vuole facilita il gioco in modo del tutto sconosciuto all’ospite) e Trial Run (permette di sbagliare senza conseguenze).

Lo show usa le tecniche più comuni dei film come il Gamefreeze, che si è evoluto per poter catturare il massimo della tensione e del drama dentro al cubo.

Ogni manche sembra semplice, ma niente è facile come sembra per coloro che sono dentro al cubo poiché la tensione dei riflettori e il pubblico fanno il loro ruolo. Non deve essere semplice rischiare la claustrofobia e ritrovarsi disorientati! I concorrenti avranno bisogno di velocità, agilità, memoria ed equilibrio se vogliono trionfare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>