Karambolage: cosa hanno in comune Francia e Germania?

di Enzo Mauri Commenta


Spesso le idee più semplici corrispondono alle più geniali, quante volte ci è capitato di seguire un film osannato dalla critica per gli effetti speciali, rivelatosi poi povero di contenuti, trovandoci meglio disposti verso una pellicola low budget dalla trama coinvolgente? La stessa cosa capita per la televisione, povera di idee e spesso spettacolarizzata per colmare le eventuali lacune, quando invece una trovata in apparenza banale si rivela la chiave per il successo travolgente di quel programma. Si dirà che nell’attuale universo televisivo, ogni soggetto con la benché minima parvenza di originalità viene abusato fino allo sfinimento, ma questa è un’altra storia.

Nel nostro girovagare fra i canali esteri questa settimana abbiamo scoperto un format semplice ma efficace, un programma di appena 12 minuti settimanali in onda ogni domenica alle 20 dal titolo Karambolage. Nato nel contesto di Arte (Association Relative à la Télévision Européenne) il canale televisivo franco-tedesco creato per promuovere ed affermare la cultura tra i due popoli, le cui trasmissioni sono diffuse in entrambe le lingue, Karambolage si pone come obiettivo il decifrare gli elementi di francese e tedesco presenti nella vita quotidiana, evidenziandone le differenze e punti in comune.

Attraverso contributi filmati reali e d’animazione, con l’apporto dei telespettatori che possono dire la loro attraverso un apposito spazio blog, il programma si pone come una sorta di ponte tra le due culture. Gli argomenti trattati sono di tutti i generi, cucina, spettacolo, galateo, folklore. Come cucinano gli asparagi i tedeschi rispetto ai francesi? Sapevate che i tedeschi amano mangiarli con coltello e forchetta mentre i francesi usano le mani?

Curiosa la parte dedicata al bacio, al momento di un incontro tra persone della stessa età i francesi si rivelano più passionali dei tedeschi, baciando più volte sulla guancia la persona che hanno davanti, rispetto ai “dirimpettai” tedeschi. Alla fine di ogni episodio c’è un gioco dove vengono mostrati 30 secondi di un film. I telespettatori devono indovinare se la pellicola è stata girata in Francia o in Germania, basandosi sulla presenza di un particolare riportato nella scena, che si trova in uno solo dei due Paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>