Date un calzettone a Vincenzo D’Amico. Per il resto tutto ok (speciale Euro 2012)

di Massimo Galanto 1

“Difficile vedere tiri in porta durante l’azione di gioco” (Vincenzo D’Amico sogna tiri in porta dalle origini inedite, Inghilterra-Ucraina, Raiuno). E comunque difficile ma non impossibile.

-“Vedete, si sta aggiustando il calzettone”
-“Vorrà dire qualcosa?
-“Bè, di certo la batte lui la punizione. Ah, no, non la batte lui”
-“Ha fatto finta col calzettone”
-“Forse era una punizione concordata. Il fatto del calzettone poteva significare: non la metto e…”
(Gianni Bezzi e Vincenzo D’Amico, lasciamoli continuare, Portogallo-Olanda, Raisport1).

 

LACRIME PORTOGHESI – “Commovente, ti giuro, mi sto commuovendo” (Vincenzo D’Amico commenta così il gol di Ronaldo; il perché tifi spudoratamente Portogallo è ancora misterioso, Portogallo-Olanda, Raisport1).

 

“Trapattoni ha abbracciato anche Amedeo Goria. Ma questa non è una notizia” (Marco Mazzocchi ha la stoffa del giornalista, Italia-Eire, Raiuno).

 

IL MIGLIOR COMMENTO

-“Cosa non ti è piaciuto di questa Olanda?”. 

-“Non lo so Gianni, non so che dirti” (Gianni Bezzi e Vincenzo D’amico, la coppia perfetta, Portogallo-Olanda, Raisport1).

Commenti (1)

  1. con le pseudobattute del vincenzo nazionale potremmo fare un film ma non lo dite a lui o a chi lo mette a fare il teklecronista…….ci ruberebbero l’idea OVVIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>