Joshua Jackson parla di Fringe

di Diego Odello 2

Joshua Jackson, a pochi giorni dalla messa in onda della prima puntata, parla ufficialmente di Fringe e smentisce categoricamente che abbia qualcosa di X Files e Lost: la nuova serie di J.J. Abrams sarà un prodotto nuovo, che non ha legami con le due serie cult del novanta e del duemila.

Fringe sarà incentrata sulla scienza di oggi, non sul mistero (come Lost) e nemmeno sugli alieni o sul sovrannaturale perché i tempi sono cambiati e il pubblico cerca altro e, come dice lo stesso Joshua:

Oggi la scienza è arrivata a livello della fantascienza, quindi non ci saranno mai episodi incentrati sul lupo mannaro, non avremo mai un ‘Jigsaw Man’ a meno che non ci sia una spiegazione scientifica.

Sulla serie della Fox vige il più assoluto riserbo (seppur l’episodio pilota sia già stato messo in rete), tanto che:

non ho mai avuto a che fare con così tanta security: il mio nome è stampato sul copione, e devono cambiare le lettere al copione così da sapere subito se questi siano stati piratati: devo anche firmare un accordo di riservatezza quando, ogni settimana, ottengo il mio copione.

Commenti (2)

  1. Spero non sia un flop!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>