Sciopero degli attori USA, colpo di scena: Doug Allen licenziato! La sua lettera

di Redazione Commenta

Colpo di scena nella complicata trattativa tra la SAG e l’AMPTP: il capo dei negoziatori del sindacato degli attori e direttore esecutivo Doug Allen è stato licenziato. Nello stesso documento i moderati chiedono di rimpiazzare l’intera squadra dei negoziatori, per trovare una soluzione con i produttori senza bisogno di uno sciopero.

La decisione di rimpiazzare Allen, che fa tirare un sospiro di sollievo i moderati, comporta la momentanea promozione di David White a direttore esecutivo e John McGuire a capo del gruppo di negoziatori.

Doug Allen ha scritto una lettera per commentare la sua estromissione:

Sono stato informato dal consiglio della SAG, che il consiglio nazionale ha reputato che sia finito il mio impiego come direttore esecutivo nazionale e capo dei negoziatori per la SAG. Sono in disaccordo con la decisione del consiglio, che è arrivato attraverso un documento di assenso e sono orgoglioso dei miei risultati come capo negoziatore.

Auguro al SAG e ai suoi membri di aver successo e sono stato onorato di averlo servito. Sono particolarmente felice di aver guidato lo splendido gruppo di uomini e donne dello staff della SAG e di aver servito il presidente nazionale SAG Alan Rosenberg e la segretaria nazionale del tesoro Connie Stevens.

Ho stretto alcuni splendidi rapporti con molti membri della SAG, la cui amicizia sarà motivo d’orgoglio per sempre.

I miei migliori auguri a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>