Maurizio Costanzo a Domenica In: “La sfida è realizzare programmi che la gente veda”

di Fabiana Commenta

Maurizio Costanzo torna in televisione come capo progetto della nuova Domenica In di Rai 1 che andrà in onda a partire dal 27 settembre.

Dopo i disastrosi risultati dello scorso anno, era chiaro che qualcosa andava fatto: alla conduzione è stata confermata Paola Perego (moglie del potente agente dei vip Presta), ma Pino Insegno (dopo il gelo in trasmissione con la Perego) lascia il posto a Salvo Sottile

A Costanzo poi l’arduo compito di risollevare gli ascolto di Domenica In che sfida la Domenica Live di Barbara D’Urso.

La sfida? È sempre la stessa, realizzare programmi che la gente veda. Può sembrare la cosa più banale del mondo, ma serve a raccogliere pubblicità, il resto sono bubbole. La concorrenza del web e delle altre piattaforme riguarda soprattutto le nuove generazioni: il pubblico della tv generalista ha un’età media alta, è questo il target di riferimento. Quando sento qualcuno dire ‘facciamo un programma per i giovani’ lo arresterei.

Ha detto Costanzo intervistato dall’Ansa.

Al centro della trasmissione sarà lo straordinario materiale delle Teche Rai ma vogliamo anche ricostruire fatti di cronaca di ieri e di oggi, in grado di interessare il pubblico. Sto cercando anche volti comici, perché il divertimento non ha età.

Spiega Costanzo che tornerà in televisione anche su Rete 4, a novembre, con quattro nuovi appuntamenti in prima serata del Maurizio Costanzo Show. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>