Isabella Ferrari: “La recitazione mi ha salvato la vita”

di Maris Matteucci Commenta

Isabella Ferrari non ha mai nascosto di avere avuto una vita abbastanza turbolenta e a cinqut’anni è tempo di bilanci per la bella attrice che ha esordito a 17 anni in Sapore di Mare.

In una lunga intervista rilasciata sulle pagine di Grazia, Isabella Ferrari dice di essere certa di una cosa: la recitazione le ha salvato la vita perché se non avesse percorso questa strada, probabilmente, oggi sarebbe molto più depressa. L’attrice dice di avere avuto la fortuna di avere dei genitori distratti che non le sono stati troppo appresso dandole così l’opportunità di sperimentare.

Penso sempre che la recitazione mi abbia salvato la vita, sono uscita di casa con la scusa del canto ma poi ho fatto un provino per Sapore di Mare di Carlo Vanzina. […] La vita ha deciso per me. Ho avuto la fortuna di avere dei genitori che con la loro disattenzione mi hanno permesso di rischiare. E ho avuto la fortuna di non perdermi

L’attrice ha cinquant’anni ma dice di non sentirsi affatto arrivata, anzi:

Quando ero più piccola pensavo che a cinquant’anni avrei dovuto fare i conti con me stessa. Invece oggi non ne sento il bisogno, penso ci sia ancora tutto da fare. Mi sento uguale a cinque anni fa, e forse tra cinque anni mi sentirò ancora così irrequieta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>