Intervista esclusiva a Gea Lionello, la dottoressa Claudia Morandi di Ris 5

Attrice poliedrica con una solida preparazione artistica alle spalle Gea Lionello, figlia del celebre Alberto, è attualmente nel cast fisso della quinta stagione di Ris 5 su Canale 5 dove interpreta il medico legale Claudia Morandi, oltre al ruolo del commissario Fabiana Cortesi ne Il Bene e il male su Raiuno. Noi di Cinetivù l’abbiamo incontrata in un momento di relax, per un’INTERVISTA ESCLUSIVA.

Come ci si sente a ricoprire il ruolo di un medico legale e quanto c’è di tuo nel personaggio di Claudia Morandi?

Bè essere un medico legale è quanto meno difficile perchè è una professione poco rappresentata e molto nascosta per ovvi motivi quindi non si hanno molti punti di riferimento su cui basarsi, ma io sono orgogliosa di essere stata scelta per rappresentare una professione cosi difficile e ostica, è stato interessante studiarne gli aspetti, leggere, vedere, vere autopsie in programmi tv americani ecc. Di me c’è molto nel personaggio, diciamo che so di aver stimolato gli autori che si sono ispirati al mio carattere, serio e leggero, profondo ma ironico, spero spiazzante.

Sei un’attrice a tutto tondo: cinema, teatro e televisione alla fine quale è la parte che senti più tua?

Le parti che più sento mie sono le belle parti, in qualsiasi campo. Le cose fatte con passione, professionalità da parte di tutti, quindi ben venga tv, radio, cinema, o teatro, l’importante fatto col cuore e cervello.

Puoi darci qualche anticipazione sulle prossime puntate di Ris?

Anticipazioni?? Mi avvicinerò molto al capitano..

Quanto la serie italiana è stata ispirata dai CSI americani?

Sicuramente è ispirata a CSI, soprattutto nei flash back, ma loro stanno a Las Vegas, noi a Parma, che poi non è Parma, ma secondo me sono due prodotti molto diversi e il nostro italiano ha il suo perché!

Gli argomenti trattati in Ris sono sempre particolarmente delicati, ti è capitato di rimanerne in qualche modo toccata?

Mi ha toccato particolarmente il caso ispirato a Erba dell’anno scorso. L’ho trovato forse anche troppo verosimile e troppo vicino.

Quanto “pesa” nell’ambiente artistico italiano avere un cognome celebre come il tuo?

Il mio cognome ha pesato in senso sia buono che cattivo. Si aspettavano tutti molto da me e quindi ho dovuto dare il triplo. Però allo stesso tempo ho avuto la fortuna di essere già nell’ambiente e di avere la chance immediata di essere provinata da Luigi Squarzina.

C’è qualcosa in campo artistico che vorresti ma non sei ancora riuscita a fare?

Mi piacerebbe fare un giorno una regia, anche video, nel senso non a teatro.

A chi volesse intraprendere l’attività di attore quale consiglio ti sentiresti di dare?

Studiare, studiare, studiare e cercare di rimanere umili.

Domanda conclusiva d’obbligo: quali progetti per il futuro?

Futuro? Ancora per quanto riguarda il lavoro stiamo valutando.

Grazie a Gea Lionello per la sua disponibilità da tutta la redazione di Cinetivù!

5 commenti su “Intervista esclusiva a Gea Lionello, la dottoressa Claudia Morandi di Ris 5”

  1. Splendidia intervista alla nostra Gea!!!! Un’artista completa e una persona fantastica!!! Ci tiene compagnia da molti anni nelle varie serie televisive ed ogni volta che affronta un personaggio questo acquista “un’anima” speciale …si nota che Gea mette tutta se stessa in quello che fa: serietà e passione sono il segreto del su successo!!
    Un grazie a diego per postare l’intervista sul sito ed a Ezio per farla!! A Gea un abbraccio..

    L’intervista verrà postata con il link al FORUM DI RIS DELITTI IMPERFETTI e in FB nel mio profilo condiviso !!
    Grazie a tutti come sempre!!
    Cinzia

    Rispondi
  2. @ CinManuGe:
    Cinzia non scherzare: voi siete i nostri lettori e se possiamo accontentarvi lo dobbiamo fare (obbligo morale)!
    Chiedi al forum di segnalarci qui nei commenti, se vogliono qualche altra intervista e noi ci tenteremo.
    Grazie a te e a tutto il forum per darci tante attenzioni: voi sapete, se mi seguite da tempo, che non ho mai amato Ris, ma secondo me quest’anno è nettamente migliorato. I riassunti non li scrivo io, ma una fan della serie, che si ciba di Ris (e altre serie tv) proprio come voi (credo che sia più corretto così): diamo a Cesare quel che è di Cesare e a Giulia quel che è di Giulia.
    Tornaci a trovare e facci sapere!

    Rispondi
  3. Ahiii Diego certo che lo so!! E se ti ricordi ti a vevo anche postato che quest’anno ti sarebbe piaciuta perchè è DIFFERENTE..avevo ragione..è una bomba: bellissimo per me..buono per te ah ah ah già molto!!!!!!

    Sai anche che mi piace il tuo sito…se non non passerei di qui tutti i giorni a leggere!! Il link dell’intervista è già al forum (postato io ieri) vedria che presto si fiondano qui!!
    Postiamo i riassunti quindi GRAZIE GIULIAAAAAAAAAAAA!!!!! Non so se posso mettere il tuo blog su FB nei miei contatti..se si può fammelo sapere La mail a te è visibile no??? é quella!!!
    Grazie Diego!!!

    Rispondi
  4. Dimenticavo: mi piacerebbe un’intervista agli sceneggiatori di RIS..perchè la serie è davvero geniale e il filo conduttore..innovativo!!

    Rispondi
  5. ecco qui che la mitica Gea si mette a nudo, senza problemi, senza paura di dire quello che pensa, senza paura di ammettere le proprie debolezze, i propri timori, i propri dubbi.
    Bella intervista davvero complimenti e sposo l’idea di Cin per la pubblicazione di un’intervista agli sceneggiatori di RIS che hanno veramente superato se stessi, senza timore della censura, affrontando un tema spinosissimo ed attuale (purtroppo).

    ciao a tutti

    Rispondi

Lascia un commento