Elisa Isoardi esordisce a La prova del cuoco, i tifosi del milan a Controcampo e Mara Venier all’antitrust. Tutti i video

di Redazione 3

Vi siete persi qualcosa in televisione? Non preoccupatevi ci siamo sempre noi a tenervi informati: anche oggi recuperiamo gli avvenimenti più particolari e ve li raccontiamo avvelendoci anche dell’ausilio video.

Cominciamo da Mara Venier: la showgirl, che sperava di tornare ad avere un ruolo primario in televisione, non si augurava certo di ottenerlo attraverso lo scandalo dei testimonial occulti (denunciati da Striscia la notizia). Cosa è successo? Secondo il presidente dell’Antitrust Catricalà lei avrebbe fatto pubblicità occulta ad una linea di gioielli di cui è testimonial. Lei risponde, che i gioielli sono suoi personali, le piacciono e trova giusto indossarli, poi aggiunge:

Nessuno mi ha mai detto niente e trovo scandaloso questo modo di fare. Come se non si sapesse che tutti in tv portano abiti e accessori firmati, spesso citati nei titoli di coda. E Valeria Marini che indossa solo sue creazioni? E Simona Ventura con le sue tute? Vorrà dire che andremo in mutande, a patto che siano no-logo. Ripeto: nessuno mi ha mai detto niente, ora, sono al centro di un caso assurdo, non ho neppure un programma, vorrei sapere qual è il delitto che ho commesso. Andrò dal mio avvocato, sono pronta a difendermi’

Cambiamo completamente argomento: c’era grande attesa per l’arrivo di Elisa Isoardi a La prova del cuoco. La sostituta di Antonella Clerici (verrà sempre ricordata così a causa dell’amore del pubblico nei confronti di Antonellona), non se l’è cavata male, anzi, con un po’ di astuzia, prima si è ingraziata il pubblico salutando affettuosamente la Clerici, poi ha duettato con Anna Moroni e ha chiacchierato con Beppe Bigazzi. La nuova conduttrice è stata premiata dal pubblico: 3.356.000 spettatori e il 25,05% di share. Niente male come esordio.

Concludiamo con un altro esordio, quello dei tifosi del Milan a Controcampo: i tifosi inizialmente hanno messo in difficoltà Alberto Brandi entrando nello sutdio della trasmissione e intonando cori, poi all’arrivo dei carabinieri si sono defilati. Se il tipo di manifestazione è condannabile (alla fine hanno iniziato a lanciare accendini, petardi e sassi), il messaggio che i tifosi volevano dare (i prezzi dei biglietti dello stadio sono troppo alti), dovrebbe far riflettere: non è che si vuole convincere i tifosi a rimanere a casa a guardare la partita in poltrona? Sarà solo un caso se Juventus – Milan, ad esempio ha avuto un ascolto medio di 2.530.472 spettatori solo su Sky?

Commenti (3)

  1. Non riesco a capire questo accanimento contro una professionista del mondo dello spettacolo seria e piena di qualità. Sono con te Mara.

  2. @ fernanda:
    fernanda dice:

    http://www.cinetivu.com/wp-content/uploads/2008/12/mara-venier2.jpg
    http://www.cinetivu.com/wp-content/uploads/2008/12/mara-venier2.jpgMonia dice:
    Non riesco a capire questo accanimento contro una professionista del mondo dello spettacolo seria e piena di qualità. Sono con te Mara.
    Rispondi | Quo
    Elisa, ho assistito stamattina alla realizzazione del dolce tagliatelle di gelatina di lampone. Ma, Lei, se non sa cosa é l’agar agar, perché non si informa prima della trasmissione sugli ingredienti? Tutti coloro che amano la cucina sanno cos’é l’agar agar! Le consiglio di informarsi di più in modo da non mostrare tutta la sua vergogna, diciamo della mancanza di conoscenza! Crea un’atmosfera irritante. I suoi commenti e le sue inchieste su chi sa o non sa iinterrompono l’armonia e chi vuole veramente imparare ne é disturbato.Senza menzionare che la piccola, dolce pasticcera di oggi, Lunedì 29, era molto condizionata dai suoi commenti. Lei é afflitta dalla sindrome dell’ego, ma guardi che ciò che Lei non sa, é alla portata di tutti coloro che amano la cucina! La smetta anche di dire “va bene” tradotto dal piemontese “va bin”. Anche noi di CN dobbiamo cercare di inserirci nel mondo della TV con maggior sensualità.
    Saluti da una cuneese!
    @ Monia:
    @ Monia:
    @ Monia:
    Monia dice:
    Non riesco a capire questo accanimento contro una professionista del mondo dello spettacolo seria e piena di qualità. Sono con te Mara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>