Rai, Anna Maria Tarantola: “Più spazio alle donne e più cultura”

di Fabio Morasca Commenta

Anna Maria Tarantola, ha rilasciato un’intervista a Il Secolo XIX, nella quale ha svelato i suoi obiettivi come nuovo presidente della Rai. La Tarantola non ha dubbi: più spazio alle donne, ai giovani e più cultura, conti in ordine con tagli ai compensi e molto servizio pubblico.

L’immagine della donna in tv è un argomento che sta molto a cuore ad Anna Maria Tarantola:

Mi piace poco com’è presentata. Amo la donna normale. Con le sue capacità, competenze e professionalità che possono e devono emergere. Non si deve puntare esclusivamente sulla bellezza. Pur non sottovalutando l’importanza dell’aspetto estetico.

Altro obiettivo: i conti in ordine:

I problemi economici vanno affrontati e risolti. Modalità e azioni per riportare equilibrio economico rientrano nel piano industriale da parte del direttore generale. Bisogna essere corretti nelle procedure. Si interverrà su tutto.

Il presidente della Rai tranquillizza chi teme il ritorno di una tv di Stato più “bacchettona“:

Più servizio pubblico non significa fare cose noiose o da bacchettoni. Vorrei molte più cose per i giovani. Cose interessanti e divertenti. Ma con dei valori. Proprio perché la tv è un mezzo forte, che arriva a tutti. Dare più spazio alle donne. Con programmi meno banali. Più cultura. Più specificità per i giovani.

La Tarantola ci tiene a difendere il servizio pubblico:

La Rai è meglio di come la descrivono. E ha programmi bellissimi. Alcuni su reti specializzate: Rai 4, Rai 5, Rai Educational, sono molto interessanti. Viene trasmessa anche l’Opera. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>