Plastik Ultrabellezza, Roy De Vita: “Tiraboschi mi ha detto “Non ti nascondo che il trash ci sarà””

di Redazione 3

Foto: AP/LaPresse

Roy De Vita spiega sulle colonne di Libero i motivi che l’hanno spinto ad abbandonare anzitempo il progetto Plastik – Ultrabellezza, il programma di Italia 1 dedicato alla chirurgia:

Io ho fatto un passo indietro mesi fa, quando mi èstato detto che il programma stava prendendo una piega diversa da quella che era la proposta iniziale. Quando la Endemol mi ha contattato nel 2010, l’idea era quella di fare un programma imperniato sulla mia figura, un po’ come Diario di un chirurgo. A gennaio, poi, ho parlato con Luca Tiraboschi, il direttore di Italia 1, che mi ha detto di voler fare una trasmissione tipo Wild, con una conduttrice che lancia i filmati su cose legate ai fenomeni della chirurgia estetica nel mondo. Io sare stato l’unico per l’Italia. Ho voluto saperne di più e, quando poi Tiraboschi mi ha detto: “Non ti nascondo che il trash ci sarà, il titolo sarà Plastik con la K”, ho deciso di tirarmi indietro.

La prima impostazione del programma aveva convinto il chirurgo perché seria e non seriosa, leggera, ma non trash, mentre nella nuova impostazione De Vita non si è travato:

Ha visto i promo? Un canotto che si gonfia, le Barbie … Io non contesto la trasmissione, ma posso aderire oppure no e ho preferito tirarmi indietro, perché nel mio percorso televisivo ho sempre cercato di far capire che non facciamo solo cose becere … fermo restando la stima nei confronti di autori, editore e produttori, non ritenevo che i contenuti fossero idonei a quello che io penso della chirurgia estetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>