Mettiamoci all’opera, Pupo: “Talenti straordinari e voci incredibili”

di Sebastiano Cascone Commenta

Pupo non trattiene l’emozione del debutto. A pochi giorni dall’inizio (previsto per il 28 dicembre) di Mettiamoci all’opera, il nuovo talent show di Raiuno dedicato ai cantanti lirici, il cantautore ha confessato al settimanale Gente di essere letteralmente entusiasta di questo nuovo ambizioso progetto lavorativo:

Non so perché hanno scelto me: uno che ha scritto Gelato al cioccolato, ma mi sto facendo una cultura. Non canterò, anche se la musica è la mia vita. L’unica cosa che faccio di operistico è nel promo, in cui mi cimento nell’acuto della Tosca che fa io muoio… Abbiamo talenti straordinari, sopra la media. Non si possono definire dilettanti, sono voci incredibili.

Pupo sarà affiancato dalla modella Nina Senicar, il comico Max Paiella e l’imitatore Mimmo Foresta, reduce dai tronfi di Fiorello. Non ci sarà, invece, il suo fido compagno di lavoro (e amico nella vita) Emanuele Filiberto:

È reduce da un intervento e al momento percorriamo carriere separate. Ma la nostra è soprattutto un’amicizia: il figlio del postino di Ponticino e il discendente di Casa Savoia. Un rapporto che fa ben sperare, no?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>