Marco Mazzocca: “Nei nuovi spot io sarò Virgilio, Neri Marcoré Dante”

Marco Mazzocca, attore romano che a settembre compirà 50 anni, è stato intervistato dal quotidiano La Repubblica. Qui ha spiegato la sua capacità di adattamento a ruoli diversi; Mazzocca è infatti spalla di Bisio nel popolare Zelig, di Guzzanti negli spettacoli più alternativi, è attore di fiction di prima serata, autore, protagonista di spot tv e interprete di teatro:

Se mi diverte faccio volentieri la scenetta sul canale privato regionale o la festa in piazza dove hai il vero contatto con la gente, oppure il film raffinato o il programma tv diverso dagli altri. Ho una predisposizione positiva verso la vita.

Mazzocca, che si è trasferito da ottobre scorso a Orlando, in Florida, ha aperto una piccola casa di produzione con la quale ha realizzato alcuni numeri zero. Nel futuro prossimo ci sono:

La prossima campagna della Tim che gireremo a settembre e partirà in tv a ottobre. Avrà come tema Dante Alighieri, il personaggio che si presta meglio di tutti al nostro scopo. Neri (Marcoré, Ndr) sarà Dante, Bianca Balti sarà Beatrice e io sarò un Virgilio in contrapposizione con Dante, il cicerone che porta Dante all’Inferno con aria disincantata di chi ha già visto tutto e sta col fiasco in mano, mentre Dante è colto, aulico, alto… anche dal punto di vista fisico Neri è perfetto.

Mazzocca, pur soddisfatto degli spot realizzati, non ha nascosto il rammarico per i tempi stretti:

Prima si facevano spot ben costruiti, con attori e sceneggiature, adesso tutto si riduce a trenta secondi. Ma anche in questi tempi ristretti c’è modo di mettere delle idee. Certe sperimentazioni dovrebbero passare per i programmi tv, invece passano nella pubblicità.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento