Lorella Cuccarini, Massimo Giletti e Sonia Grey raccontano la loro Domenica In

di Sebastiano Cascone 2

 Domenica 3 ottobre partirà ufficialmente la nuova Domenica In, animata dall’inedito trio Massimo Giletti, Sonia Grey e Lorella Cuccarini. Alle 14, L’Arena, in onda per il settimo anno consecutivo, promette di sbaragliare letteralmente la concorrenza di Domenica Cinque (Fonte TvOggi):

Sono orgoglioso, ma non mi sento il primo della classe. A scuola ero il terzo e di solito sedevo in fondo. Mi piace molto Barbara (D’Urso ndr). Troppo. Qualche frecciatina ogni tanto ce la lanciamo, ma tra noi c’è stima reciproca.

Giletti annuncia i cambiamenti per la nuova stagione:

Guadagna mezz’ora e ci sarà spazio per interviste ai protagonisti dell’attualità. E poi parlerò di poesia: farò recitare versi a Ciampi, Andreotti, Camilleri, Alonso e Totti.

E sulle nuove colleghe, il giornalista ammette di aver instaurato un buon feeling:

Stare vicino alle donne è sempre un piacere. Io pascolo nel mio prato e guardo l’arcobaleno della mia vita. Lorella è una professionista, non ha bisogno di paletti. Sonia si occuperò di amori, e spero non di me.

Alle 15.50, la conduttrice erediterà il testimone per circa mezz’ora. La Grey sarà affiancata da Luca Giurato, Gianni Ippoliti e dall’astrologa Barbara Massimo:

Racconteremo storie d’amore ma non faremo gossip. Il mio è un salotto glamour. Nella prima puntata ripercorreremo il grande sentimento che ha legato Grace Kelly e Ranieri di Monaco.

Grande attesa per il ritorno in video di Lorella Cuccarini con Domenica In…onda dopo l’infelice parentesi de La sai l’ultima? in Mediaset. A lei toccherà traghetterà i telespettatori dalle 16.15 alle 18.50, nello stesso slot occupato lo scorso anno da Pippo Baudo:

Sono emozionata ed eccitata. La mia Domenica In racconterà persone e fatti che uniscono. Di divisioni ce ne sono troppe. Con me ci saranno Massimiliano Rosolino e il maestro Marco Sabiu, che si è fatto già apprezzare al Festival di Sanremo.

Sulla dirimpettaia di Canale 5, Lorella dice:

Stimo Barbara, ma quello stile non mi appartiene. La tv mi è mancata. Ho avuto la fase della rabbia e mi sono sentita vittima di una situazione che non meritavo. Ho sofferto, ma per fortuna non ho avuto una vera depressione. Ho trovato le risorse per reagire in me stessa e nella mia famiglia. Ho fatto teatro e musical.

Ed un ringraziamento speciale…

Al mio agente Lucio Presta, al direttore Mauro Mazza e ad Antonella Clerici, che mi ha ospitato al suo Sanremo. Ha lanciato lei il segnale. Infatti, la proposta di Domenica in mi è arrivata subito dopo il Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>