L’anno che verrà su Raiuno

di Sebastiano Cascone Commenta

Dalla splendida cornice del Pala Tre di Courmayeur, Carlo Conti conduce la nona edizione de L’Anno che verrà, la tradizionale festa di Raiuno fatta di musica, grandi ospiti, emozioni e sorprese per festeggiare la fine del 2011 e salutare l’arrivo del 2012.

Musica e divertimento saranno gli ingredienti principali dello show che, per piu’ di quattro ore, dalle ore 21 circa – subito dopo il messaggio di fine anno del Presidente Napolitano – e fino all’una di notte, scalderà e accompagnerà il pubblico verso l’anno nuovo. Fil Rouge della serata sara’ naturalmente la musica, che vivrà attraverso la presenza sul palco di famosi artisti italiani e internazionali accompagnati da un orchestra di 30 elementi che suonera’ rigorosamente dal vivo i piu’ grandi successi del presente del passato. L’avvocato Gianfranco Comanducci, Vice Direttore Generale Rai, è entusiasta del cambio di location della manifestazione:

E’ la prima volta che la trasmissione di fine d’anno va in onda da una localita’ di montagna: sono certo che gli italiani apprezzeranno la novita’ ce l’abbiamo fatta, grazie alla grande capacita’ di ideazione di Rai 1, di realizzazione della Direzione Produzione e di organizzazione dell’Azienda tutta. Il nostro grazie va certamente anche al Presidente della Giunta Regionale, alle autorita’ locali e agli imprenditori che hanno compreso il progetto della Rai, consentendone, con il loro contributo, la realizzazione in tempi da record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>