La vita in diretta, Lamberto Sposini: “Con Mara Venier sono curioso di vedere come andrà”

di Sebastiano Cascone 3

 Al settimanale DiPiù, Lamberto Sposini, confermato a La Vita in diretta per il secondo terzo consecutivo, racconta di aver accettato di buon grado, la condivisione del programma con Mara Venier, che affiancherà a partire da lunedì 13 settembre:

Forse sarò un pò diverso dai miei colleghi, ma non è che abbia questa esigenza ferrea di non dividere il mio spazio con nessuno. E’ andata così, io per primo sono proprio curioso di vedere come andrà. Se la presenza di Mara porta bene alla trasmissione, se l’arrichisce, non c’è motivo di preoccuparsi. Poi, con il tempo, magari i fatti ci diranno che non è così. Ma decidere a priori che una conduzione a due a La vita in diretta non si deve fare e non è gisuto.

Una scelta saggia, dettata dal bisogno di continuo rinnovamento, per aggiudicarsi lo scontro del pomeriggio con la diretta competitor, Barbara D’Urso e Pomeriggio 5:

Un programma che è numero uno nella sua fascia oraria ha bisogno di continuare a vincere ed in maniera sempre più forte. Per farlo, ogni tanto va aggiornato. Questa, mi creda, è la risposta più logica perchè oggi al mio fianco c’è la Venier.

Di fronte alle tante polemiche sui compensi milionari dei dipendenti Rai (caso Clerici su tutti), il conduttore non ha alcun problema a rivelare il cachet percepito per La Vita in diretta:

Guadagnerò di meno, ma le garantisco che non c’entra niente il fatto che a condurre siamo in due. La verità è che mediamente la Rai ha ridotto tutti i compensi di quelli che sottoscrivono un nuovo contratto. C’è stato un leggero calo delle cifre, però è una cosa che io ritengo accettabile. Non ho alcun problema a dire quanto guadagno. Pensi che sono tra i pochi a favore della pubblicazione dei compensi di chi lavora in Rai nei titoli di coda delle trasmissioni: io non ho nulla da nascondere. Per condurre la Vita in diretta quest’anno prendo esattamente 1700 euro a puntata. Ammetto che sono una bella cifra, ma tenendo conto che la trasmissione fa gli ascolti più alti della sua fascia oraria, proprio tanti tanti non sono. In questo senso, facendo le dovute proporzioni con i risultati che porto a casa, in Rai, sono quello che guadagna di meno. E’ sbagliato pensare che in Rai i soldi si spendano alla leggera Per carrità. in alcuni casi, può anche essere che succeda, ma non è nel mio. Ognuno ha il suo contratto: io il mio, Mara Venier il suo.

E sulla sua nuova collega rivela:

A me Mara in televisione è simpatica: l’ho sempre vista volentieri. Per esempio, ricordo quando si accorse, proprio a Domenica In, che il cruciverbone era stato taroccato. Vederla bloccare tutto mi piacque tantissimo. Poi, purtroppo per lei, quando, anni dopo, Zequila e Pappalardo si sono minacciati di morto sotto i suoi occhi, Mara ha pagato gli errori di altri rimanendo fuori della Tv. Ma non si può giudicare per un singolo episodio. La sua è una carriera strepitosa.

Il giornalista svela, inoltre, la formula magica che ha decretato il successo del contenitore pomeridiano di Raiuno:

Ho cercato di avvicinarmi al mio pubblico e per farlo ho capito che dovevo essere me stesso: non ho mai detto ruffianerie e non ho cercato di “acchiappare” a tutti i costi la simapatia degli spettatori. Le ripeto: in tv e nella vita sono la stessa persona. Forse il pubblico manifesta apprezzamento per il mio lavoro proprio per questo.

Sposini, visto anche a Ciak si canta e Ballando con le stelle in qualità di giurato, confessa i suoi sogni professionali:

Mi è stato proposto di fare il concorrente di Ballando con le stelle. Ho rifiutato: non avrei potutto farlo, sia perchè non so ballare, sia perchè non la sentivo una cosa totalmente mia. Invece, se mi venisse chiesto di fare un programma di cucina, giuro che avrei accettato subito. Amo cucinare così come fare il giornalista e realizzare belle interviste.

Commenti (3)

  1. A ME NON PIACE LA VENIER CHE PESSO E’ SORPRESA A RIDERE SULLA TRAGEDIA DI AVEZZANA. NON CREDO SIA UN COMPORTAMENTO EDUCATIVO

  2. oggi 03/03/11 come ultimamente faccio(intervento chirurgico quindi non lavoro)seguo sempre il vostro programma che fino ad ora apparte troppe polemiche negli ultimi omicidi delle due adolescenti…devo dire che mi avete fatto molta compagnia!ma poco fa!!!!!!!con quel DON…mi sono inorridita,disgustata!in un paese che ormai quasi completamente ateo(l’italia deve ringraziare i vecchi) perchè noi quarantenni, ventenni trentenni…..siamo completamente atei!ma non è questo che voglio dire. io ho 2 figli la grande in luglio farà 14 anni e da settembre lo zio di una sua amica manda messaggi sconvolgenti…mia figlia me ne ha subito parlato nonostante sono separata e vivo con il mio compagno…idealizzare la famiglia perfetta!!!fare santa una yara solo perchè secondo quel pazzo ha lottato non per salvarsi la vita ma per mantenere la sua verginità!!!!!mi fa morire dal ridere!!!lo andasse a dire ai genitori se avrebbero preferito una figlia morta cosi’ o una figlia viva ma che qualcuno con la forza le ha tolto la verginità!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!sono assolutamente inorridita per le parole di quel pazzo…..spero leggiate questo messaggio con la speranza di non invitare ma soprattutto di non fare dire sprolocqui a quell’essere immondo!!!grazie di farmi compagnia ogni giorno!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>