I Cesaroni 5 Alessandra Mastronardi: “Bisogna trovare il coraggio di dire basta”

di Benedetta Guerra Commenta

Foto: AP/LaPresse

Alessandra Mastronardi, famosa per il ruolo di Eva ne I Cesaroni, è stata intervistata dalla rivista Diva e Donna: l’attrice ha ribadito di aver lasciato la serie che l’ha resa famosa.

“I Cesaroni ti etichettano molto ed è difficile poi dimostrare di sapere fare altro. Sono grata a questa fiction ma bisogna trovare il coraggio di dire basta quando non ci sono più storie degne di essere chiamate tali. Non voglio ridurre Marco ed Eva a una soap e rovinare un personaggio amato. Preferisco lasciare prima. Oggi vivo il momento più duro della vita a livello professionale. Mai avuto dubbi: bisogna avere il coraggio di dire basta quando non ci sono più storie degne di essere chiamate tali”.


L’attrice, ora in tv con la fiction Atelier Fontana – Le sorelle della moda sempre parlando del suo futuro ha detto :

Non ho progetti nuovi, sono ferma, è difficile lavorare nel nostro Paese che sta vivendo un periodo storico e politico molto delicato. I fondi sono stati tagliati e bisogna accettare cose che non vorresti fare. Se penso al mio futuro ho tanti dubbi

Il personaggio di Eva, sottolinea l’attrice, non l’ha reso di certo ricca, ma si sente fortuna perché a 25 anni è autonoma, anche se deve amministrare bene il denaro durante l’anno, poi parlando di un suo futuro alternativo, in cui cade nel dimenticatoio e gli viene offerto un ruolo all’interno di un reality, senza troppi filtri ha detto:

No, piuttosto cambio lavoro. Non accetterei mai l’Isola se non avessi più proposte come attrice

Infine l’attrice parla della sua partecipazione a Roma della manifestazione pacifica per la dignità e diritti delle donne, e parlando di ciò ha detto che:

Alla manifestazione per la dignità e i diritti delle donne: oggi la società non aiuta le donne che lavorano. Ruby non è il modello delle giovani italiane…

Per ora l’attrice ha detto no sia a I Cesaroni che al seguito della fiction Non smettere di sognare … cose le riserverà il futuro?

Rispondi