E state con noi in tv, Paolo Limiti: “La musica leggera è lo specchio del paese”

di Redazione Commenta

Ad un mese dal ritorno in tv avvenuto con il programma E state con noi in tv, Paolo Limiti ha parlato del suo ultimo programma, in un’intervista rilasciata a Il Messaggero. Il conduttore spiega perché nella sua trasmissione c’è molta musica.

Queste sono le sue dichiarazioni:

Un contenitore pieno di canzoni perché la musica leggera è una sorta di specchio, immediato e reale, di quello che è il paese. Tutto il resto che noi vediamo è in genere una realtà filtrata dalla cultura, ma non è la realtà dei fatti. E’ la musica leggera, la musica popolare, la musica di protesta a rappresentare i sentimenti della gente.

Paolo Limiti ha parlato anche dei giovani talenti presenti nel programma:

Il programma è proprio un talent show nel senso di spettacolo di talento e non un comune concorso di talento. In questi anni è stato tutto un provinare e annotare in vista di un futuro programma televisivo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>