Ascanio Celestini: “La tv? Una macedonia. Ormai un ballerino di Amici è uguale ad un attore di Bergman”

di Redazione Commenta

Foto: AP/LaPresse

In occasione della sua partecipazione al Giffoni Film Festival, Ascanio Celestini ha criticato aspramente la tv italiana che effettivamente non sta vivendo un momento bellissimo (Fonte TMNews):

La tv ormai e’ un mezzo determinato da inserzionisti e politici. Oggi si puo’ parlare di macedonia televisiva. La fruizione coincide con lo zapping e tante cose non hanno piu’ senso. Ormai un ballerino di Maria De Filippi e’ uguale ad un attore di un film di Bergman che va alle 2 di notte.

L’attore teatrale (nonchè regista cinematografica) ha un’alternativa per salvarsi dal calderone propinatoci dalla televisione:

La televisione e’ un frullatore dove la frutta viene mescolata. Ogni elemento conserva il suo sapore, ma alla fine tutto si amalgama. Io vedoYoutube perche’ quello, nonostante tutto, e’ un luogo che tu scegli di frequentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>