Annozero, Adriano Celentano parla del Festival di Sanremo e del caso Morgan

di Redazione Commenta

Ieri sera Adriano Celentano è intervenuto ad Annozero, durante la puntata dedicata al caso Morgan, per dare la sua opinione sulla vicenda e sul Festival di Sanremo 2010 (potete ascoltare il suo intervento qua sopra): il cantante ha iniziato scherzando sulla presenza di Emanuele Filiberto in gara e sull’esclusione del giudice di X Factor:

Dopo che Filiberto ha partecipato a Sanremo è chiaro che per essere ammessi al Festival non c’è bisogno di essere un cantante, tanto è vero che la prossima volta ci saranno dottori, imbianchini, postini, di tutti i generi alimentari, tranne i tabaccai, perché i tabaccai vendono le sigarette e le sigarette fanno male … infatti come la cocaina che prese in dosi eccessive uccide, così anche le sigarette, pur non in dosi eccessive spesso fanno venire il cancro e fanno venire il cancro anche quelle polveri sottili dell’inquinamento atmosferico … sono preoccupato perché l’anno venturo al Festival sarà un disastro, non ci sarà nessuno.

Il molleggiato continua il suo monologo portando la situazione all’estremo:

Io ho saputo da voci di corridoio che i due poveretti della Rai Masi e Mazza stanno già preparando un decreto dove saranno esclusi tutti quelli che possiedono un automobile, tutti i tabaccai, tutti quelli che fumano … tutti noi siamo persone che uccidono, come Morgan.

Celentano parla di Rai buona nei confronti di Morgan:

perché l’ha soltanto escluso dal Festival di Sanremo. Io ti dico la verità, quando ho sentito la notizia, credevo che lo fucilassero.

Il cantante invita tutti a distinguere ciò che fa bene da ciò che fa male:

Siamo in una situazione tale che dobbiamo fare una distinzione tra ciò che fa bene e ciò che fa male. Il fatto è che non c’è niente che fa bene. Allora se non c’è niente che fa bene bisogna cercare di trovare il male minore. Noi dobbiamo tutti unirci, la politica, gli uomini di spettacolo, le veline, Pupo, dobbiamo unirci per vedere dove è il male minore.

Celentano chiosa:

Voglio dire che siamo tutti colpevoli ed è giusto che Sanremo chiuda de finitamente, perché nessuno può andare più a Sanremo. Morgan tu devi rassegnarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>