Aaron Eckhart parla del suo Frankenstein umano, Shia LaBeouf difende l’onore della sua ragazza in una rissa, Micaela Ramazzotti operaia del cinema, Madonna con le stampelle

di Redazione Commenta

Oggi in Gossip TiVù: Aaron Eckhart parla del suo Frankenstein umano e scherza sulla produzione, Shia LaBeouf difende l’onore della sua ragazza in una rissa in un pub a Londra, Micaela Ramazzotti si sente una fortunata operaia del cinema e Madonna con le stampelle dopo aver ballato sui tacchi.

L’affascinante attore Aaron Eckhart durante la presentazione del film Frankenstein,dal regista Stuart Beattie e dagli stessi produttori di Underworld, ha dichiarato a proposito del film:

Lessi il romanzo di Mary Shelley a scuola, poi vidi le varie versioni del film, ma quel mostro sembrava più un clown, goffo e ottuso, che la straordinaria creatura letteraria, creata da un padre che poi lo rifiuta, outsider senza speranza, affamato di amore. Per questo la storia di Frankenstein non muore, a tutti noi capita di sentirsi inadeguati nel mondo. Basti pensare ai teenager quando vedono cambiare il pro- prio corpo; il mio Frankenstein è molto umano e combatte nemici demoniaci armato di due bastoni da Kali, la tipica lotta filippina. Le cicatrici più profonde, per lui, sono dentro. In ogni caso mi sono visti tutti i Frankenstein, da Boris Karloff a Robert De Niro; per quanto riguarda la produzione, è la stessa di Underworld, ma mi spiace per voi, a me le tutine attillate non stanno bene come a Kate Beckinsale.

L’attrice Micaela Ramazzotti ha parlato della fiction Un Matrimonio:

Avati mi ha scelto perchè mi ha detto che nel mio sguardo ho la stessa luce e la stessa vitalità che aveva sua madre ed interpretarla fino ai 40 anni è stata facile, ma dopo i 70 ho dovuto concentrarmi molto, anche se non vedevo l’ora, dato che la donna esprime il meglio della sua maturità a quell’età; il film mi ha trasmesso una grande forza che userò nei miei prossimi personaggi, mentre per quanto riguarda la definizione di diva, penso che sia una parola dal sapore rètro e appartenente ad un’epoca passata: amo definirmi un’operaia del cinema e sono privilegiata perchè faccio ciò che mi piace e mi fa crescere come persona.

Shia LaBeouf è rimasto coinvolto in una rissa in un pub periferico di Londra, dove si era recato a bere una birra con la fidanzata Mia Goth, ma la serata ha preso una brutta piega quando un altro avventore ha iniziato ad insultare la madre della ragazza. Shia ha reagito, arrivando a pochi centimetri dalla faccia dell’uomo e colpendolo con una testata; tuttavia, lo scontro è durato pochi secondi perchè l’uomo era troppo ubriaco per accorgersi di essere oggetto delle minacce del divo di Hollywood.

Concludiamo con Madonna, che ha pubblicato una foto su Facebook con le stampelle in sala prove. La regina del pop ha avuto un piccolo incidente a causa dei tacchi alti e si è contusa piede dopo aver ballato per ore e così almeno per una settimana dovrà usare le stampelle: che la cantante non abbia più l’età per fare follie con il suo toy boy Timor Steffens?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>