Medici Miei: Enzo Iacchetti attacca Tiraboschi e intanto la serie esce in edicola

di Redazione 9

Enzo Iacchetti è nero, nerissimo: Medici Miei, dove lui è protagonista, trasmesso fino a questa settimana su Italia1 in prima serata, è stato sospeso dal direttore di rete Luca Tiraboschi a causa dei non esaltanti ascolti (eufemismo).

Enzino, che non le manda certo a dire, secondo quanto riportato dall’Ansa, avrebbe affermato:

“Sono in polemica con l’ignoranza del direttore di Italia 1: non si butta via così un prodotto e dopo averci speso tanto

Proprio per rientrare dei costi di produzione, dal Martedì 23 settembre, la serie verrà venduta in edicola, con tanto di libretto contente immagini e notizie sui protagonisti e sulle storie, al prezzo di 7,90€ a Dvd (il primo contiene gli episodi 1-6, il secondo, in vendita dal 7 ottobre, i seguenti).

Non c’è che dire: mai come in questo caso è giusto parlare di una serie che passa dal produttore al consumatore. Enzo Iacchetti non si preoccupi: se la serie non dovesse vendere abbastanza, è probabile, visto l’andazzo degli ultimi anni, che sia proposta questa estate!

Commenti (9)

  1. io sono contentissimo che medici miei sia stata sospesa perché la ritengo veramente orrida e poco divertente…enzo iacchetti la deve smettere di rompere perché ogni volta che vuole fare l’attore lo cacciano dai palinsesti e poi si ritrova a striscialanotizia che nemmeno la non mi piace….
    cmq mi sembra veramente molto alto il prezzo del cofanetto dvd per medici miei che a momenti supera la percentuale di share che ha avuto il programma! VERGOGNA!

  2. A me Iacchetti non dispiace, come persona, ma come attore non mi fa impazzire. Evidentemente gli autori hanno puntato più sui nomi che sui contenuti della serie. Eppoi, paragonarla a Scrubs…

  3. Per me è stato veramente ingiusto sospendere la serie!! Poi non ci si dovrebbe accanire su Iacchetti, solo perchè è l’unico che ha protestato! Ci sono anche altri attori nella sit-com che probabilmente ci sono rimasti male! Infine ribadisco ciò che ha detto Enzino: Tiraboschi, sei un IGNORANTE!!!!!!!!!!!!!!

  4. A me è piaciuta molto , l’unica cosa e che troppo protagonisti Jachetti e Covatta e poco spazzio per tutti gli altri attori.

    Io ho seguito è apprezzato moltissimo Antonio Cupo nell ruolo del Dott. Ross, ironico, divertente, molto bravo e bello (che non gusta mai).
    E’ la prima volta che Antonio Cupo recita una parte comica e mi sono divertita molto con il suo personaggio, ha recitato benissimo.

    Per quanto riguarda la polemica tra Jachetti e il Direttore di Italia 1 , vorrei solo dire che questa è una sitcom e va presa e giudicata per quello che è, una situazzione comica , anche se si fa riferimento a dei medici e sempre nel senso ironico.
    Comunque sono del parere che è stata sbagliata la messa in onda dell’orario, Madici Miei nella stessa ora aveva in concorrenza la fiction “Il sangue e la Rosa”con cast al livello di Giancarlo Gianini, Ornella Muti, Gabriel Garko, Virna Lisi, tutti attori affermati e professionisti, e con tutto ciò a comunque deluso le aspettattive. Sulla RAI in contemporanea Miss Italia , per non parlare delle vari partite di Coppa Campioni, e con tuto ciò ha fatto duemilini di spettatori, e non mi sembra poco per un sitcom.
    Trovo comunque ingiusto sospenderla all’ultima puntata, che senso ha..??

  5. Che senso ha sospendere l’ultima puntata..??
    Comunque meno male che nel cast c’era Antonio Cupo, che è seguitissimo e apprazzato come attore dalle fans di tutta Italia ,nel divertente ruolo del DOTT. Ross, almeno gli ascolti sono saliti .
    Troppo Jachetti e Covattta e poco gli altri che sono stati tutti bravissimi, avrebbero meritato più spazzio , poi comunque è una sitcom e va presa e giudicata per quello che è.

  6. “MEDICI MIEI” era una buona fiction…non esaltante ma divertente.
    Inoltre dava spazio a personaggi poco noti come Eleonora Pedron di tastare con mano il set delle fiction.
    Non mi stupisce che un personaggio come Tiraboschi (in Mediaset è noto come “Tirapacchi”!) abbia sospeso la serie; come lui stesso afferma nel MAGAZINE del Corriere della Sera, NON si bada al pubblico ma allo share.
    Complimenti.
    Speriamo che in tanti acquistino il DVD in edicola.
    Saluti
    Mauro

  7. non vorrei fare la solita criticona però ho tentato di guardarlo e davanti ai miei 2 bimbi mi vergognavo… alle domande
    mamma cos’è la ricostruzione dell imene?
    cosa vuol dire vergine?
    senza contare le parolacce che dicono
    IL TUTTO ALLE 19 DI SERA MENTRE SI MANGIA!!!
    Cosa ne pensate???

  8. @ debox:
    Non sei criticona ma realista. C’è un abisso tra la comicità di scrubs e quella di medici miei, che in certi casi, mi spiace dirlo perché ci sono personaggi che mi sono proprio simpatici, lascia a desiderare

  9. @ debox: cara “debox”, ai tuoi figli potresti dire:
    “l’ imene è una parte della patatina femminile” e una donna si dice vergine quando non ha ancora fatto l’amore con un uomo….non mi sembra poi così scandaloso. La TV oggi ci propone dei modelli ben più scandalosi…vedi Isola dei Famosi. Saluti e Auguri!! Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>