Ancora Volare, riassunto e recensione prima puntata

di Emma Commenta

La nuova edizione di Domenica In in onda su Rai 1 è tornata in onda con la coppia Pino Insegno-Paola Perego e con una nuova connotazione, ma divisione in spazi da 20 minuti.

Fra le novità di quest’anno a Domenica In c’è Ancora Volare, un vero e proprio talent che vede contrapporsi sedici cantanti emergenti e otto big della musica italiana dando il via a una sfida canora live fra diverse generazioni. I cantanti emergenti provengono da talent (Amici, The Voice, X Factor) che usciti di scena cercano di recuperare un po’ di popolarità. Ma come è andata la prima puntata? Marina Occhiena ha cantato Un senso di Vasco Rossi, poi Silvia Capasso (dal team Noemi di The Voice) sceglie per un duetto con la Occhiena Caterina Frola, vincitrice delle prime tre edizioni di Ti lascio una Canzone che si esibisce in La bambola di Patty Pravo (con scarsi risultati). Intanto la Occhiena sceglie la Capasso come valente cantante con cui esibirsi. E non è che l’inizio del talent.

In attesa della prossima domenica. Di seguito i concorrenti che partecipano: Aba (squadra Over di Elio a X Factor 7), Andrea Veschini (team Noemi di The Voice 2, Angela Nobile (team J-Ax di The Voice 2), Carolina Russi (team J-Ax di The Voice 2), Caterina Frola (ex concorrente Ti Lascio Una Canzone), Claudia Medgrè (team Piero Pelù di The Voice 2), Claudia Casciaro (ex concorrente di Amici 11), Desirè Capaldo (Blind Auditions di The Voice), Emiliano Valverde (team J-Ax di The Voice 2), Fabio Santini (squadra Over di Elio a X Factor 7), Gianmarco Dottori (team Noemi di The Voice 2), Martina Stavolo (ex Amici), Silver (squadra Under 24 Uomini di Morgan a X Factor 3), Silvia Capasso (team Noemi di The Voice), Valeria Marchetti (team Piero Pelù di The Voice 2).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>