Linea Gialla, La7 chiude il talk di Salvo Sottile

di Antonio Ruggiero Commenta

La7 in 24 ore ha saputo distruggere quello che ha costruito con fatica e tantissime ore di diretta: mentre è sparito Servizio Pubblico stasera e, al suo posto, vedremo Bersaglio Mobile (Chicco Mentana spiegaci tu cosa succede) nelle ultime ore ha lasciato stupore e sorpreso tutti lo stop della rete verso il talk di cronaca e attualità Linea Gialla, compreso il suo conduttore Salvo Sottile; un programma forse in evoluzione troppo rapida da Quarto Grado a Matrix a un mix tra Forum e Un Giorno In Pretura.

Sono andate in onda 19 puntate di Linea Gialla e solo da qualche settimana Salvo Sottile aveva snaturato la trasmissione portandola da essere un programma molto simile a Chi l’Ha Visto? e Quarto Grado a Matrix, per affondare nell’ultimo esperimento di questa settimana con Raffaele Sollecito in Studio con il padre Francesco in collegamento, Vittorio Feltri (a favore del giovane coinvolto secondo i giudici nell’omicidio di Meredith) e la criminologa Roberta Bruzzone (contro le tesi del ragazzo e del padre) in un tribunale ricreato in tv che sembrava a confine tra Un Giorno in Pretura e Forum.

Così, prendendo mano ai proverbiali ascolti, La7 ha deciso di chiudere Linea Gialla, con l’ultimo appuntamento che ha attirato un 2,3% pari a 487 mila spettatori. E addio al programma sperimentale di Salvo Sottile. Ci dispiace, perché avrebbe avuto del potenziale, ma forse il cambiamento troppo rapido del formato non ha aiutato i già pochi telespettatori. In attesa di novità (presto in arrivo grosse grossissime sorprese), riportiamo il saluto di Sottile alla sua trasmissione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>