CinepuntoSoap – Settimana 13

Eccoci al tredicesimo appuntamento ufficiale con CinepuntoSoap. Cosa è successo in questi giorni nelle nostre quattro soap preferite(Beautiful, Centovetrine, Un posto al sole, Vivere)? Vado subito ad illustrarervi le storie per come le ho viste io:

Beautiful
Siamo alle solite. A casa Forrester non si riesce mai a stare tranquilli. Mille storie si stanno sviluppando e io da vostro amato inviato vado subito a rendervene conto: Donna è riuscita ad imbambolare Thorne, che già le ha detto che si sposeranno, alla faccia di Stephanie che, una volta appresa la notizia (mentre sta tirando per i capelli Donna), ci rimane di sasso (per non dire peggio). Nel frattempo Stephanie cerca di convincere un uomo, Andy a provarci con Brooke (c’è qualcosa che non convince in questa situazione), che intanto passa il tempo flirtando con Nick e ripetendo quanto le manchino i figli. Ridge cerca di convincere Phoebe di lasciar perdere Rick (e pure di cantare con lui), perché non vuole che soffra a causa di uno che le ha nascosto la verità, ma predica bene e razzola male, perché intanto ha già perdonato Ashley (che ha la stessa colpa dell’odiato Rick). E Taylor? Sta per scoprire la verità degli ovuli che le sono stati impiantati.


Centovetrine
Stefano dopo l’incidente deve essere operato d’urgenza. La prognosi è riservata, per la disperazione di Carol (che riceve anche la “felice” visita del sicario che aveva assoldato, che vuole sapere cosa deve fare di Marina), ma alla fine tutto andrà per il meglio (almeno per quello che appare a fine puntata). Marco giurando di scoprire la verità sull’incidente di Stefano, inizia ad indagare seriamente scoprendo che la vittima designata non doveva essere suo fratello, bensì Marina. Lavinia e Adriano arrivano allo scontato epilogo di cedere alla tentazione e lasciarsi andare ad una notte di passione, rendendo a tutti gli effetti il giovane Riva, il terzo incomodo tra Matteo e Lavinia (alla faccia di Ludovica che ancora lo tampina). E gli altri? Ivan dopo l’ennesima delusione lavorativa, riceve un’interessante offerta di lavoro da Edoardo Della Rocca. Laura vuole far celebrare una messa (per Cristina) a Daniele.

Vivere
Tutti alla caccia di Paola (che intanto se la gode con Emanuele, ma senza porre fondamenta per una storia più seria): i primi a scoprire qualcosa sono Andrea (grazie al suo investigatore) e Marianna, che partono subito per la Svizzera (rimanendo bloccati soli in una baita a causa di una nevicata). Diego e Luca ci arrivano dopo, infrangendo la proprietà privata e rintracciando il numero di telefono di Emanuele, ma devono aspettare che Emanuele torni a Como per poter scoprire dove si trovi la donna e tutto ciò manda in furia Diego che si vede portar via la sua ex dal suo acerrimo nemico Andrea. Rebecca chiama Lorenzo per la festa di fidanzamento, ma lui è assente (pensa al problema Paola). Rebecca tornata a Como ha la conferma da Lorenzo che c’è qualcosa che non va, scoprendo che la moglie morte in realtà è viva e vegeta (e probabilmente si sentiva anche con Cloe via posta) e toglie il disturbo, annullando il matrimonio. Incontrandolo nuovamente scopre, origliando, che lui ha amato tantissimo la sua ex moglie e non sa cosa accadrebbe nel rivederla a Como. Per questo decide di lasciare una lettera e andarsene. Gli altri? E’ nata la figlia di Carolina. E’ Giulia a comunicarlo. Sempre bufera fra Barbara e Luca, che intanto viene informato di poter essere reintegrato nella polizia perché sono stati ritrovati i soldi di cui lui era stato accusato di furto.

Un posto al sole
Disastro Ferri: prima prova a farsi perdonare da Carmen (che non accetta e torna a casa da suo padre, lasciando l’amministrazione dei suoi beni a Renato), poi si alcolizza e infine, trovando Sandrino con una pistola fumante in mano, invece di assumersi le sue responsabilità di genitore, decide di mandarlo in collegio. Crisi Niko: prima viene sospeso da scuola, poi sente litigare per causa sua Giulia con Renato e infine scopre che il padre adottivo, pensa che il padre naturale sia portatore di instabilità nel giovane ragazzo adottato. Viola educa Andrea a fare le pulizie, poi diventa sua complice per scoprire il mittente delle lettere trovate in casa: scopre che sono di uno spasimante della nonna (la quale si arrabbia tantissimo con lei). Raffaele ha sempre più dubbi nell’aver affidato il suo ristorante a Luca, ma Ginevra lo fa riflettere sul fatto che senza di lui, non avrebbe mai avuto una seconda possibilità. Giovanna non può aver figli (anche l’adozione è troppo lunga), ma cerca in tutti i modi la soluzione per regalare la gioia della paternità a Franco (soprattutto dopo che Boschi vede Nunzio con il nuovo compagno della madre). Silvia accetta di partire con Antonio, ma nemmeno il cambiamento di clima riesce a cancellarle i problemi psicologici riguardo al sesso.

Lascia un commento