CinepuntoSoap – Settimana 12

di Redazione Commenta

Eccoci al dodicesimo appuntamento ufficiale con CinepuntoSoap. Cosa è successo in questi giorni nelle nostre quattro soap preferite(Beautiful, Centovetrine, Un posto al sole, Vivere)? Vado subito ad illustrarervi le storie per come le ho viste io:

Beautiful
Le storie di questa settimana hanno come fili conduttori la vendetta e il riavvicinamento: Stephanie continua la sua contro Brooke affermando in televisione che la Logan non è più un membro della famiglia Forrester; Donna approfitta del completo sbando di Thorne, per sedurlo, insinuarsi nella sua vita e infine sposarlo (ci tenterà a Las Vegas?) per farla pagare a Stephanie (anche stavolta Thorne fa la figura del burattino); Ridge perdona Hasley per il tradimento e dice di non volerla perdere; Phoebe tentenna con Rick perché alla porta c’è sempre Constantine, pronto ad accoglierla e perché deve comunque cantare ancora anche con Rick per la sfida canora.

Centovetrine
Due i colpi di scena principali. Il primo: il famoso Killer si rivela un inetto (e questo lo si vedeva dalla faccia) e compie il suo dovere senza assicurarsi di far fuori la persona giusta. In auto infatti c’è Stefano e non Marina, e caso vuole che sia proprio Marco a salvarlo. Carol è distrutta. Il secondo: Adriano è riuscito a portare a termine la sua opera di seduzione (compreso torneo di tennis vinto) nei confronti di Lavinia (anche in modi patetici portandola sul tetto di casa sua), ma i suoi scopi sono tutt’altro che romantici: punta al patrimonio. Gli altri: Valerio cerca di riavvicinare Gloria, ma senza successo e nel frattempo rischia di perdere pure Elisa (che, state tranquilli, viene liberata); Laura decide di vedere ugualmente Daniele.


Un posto al sole
Cronaca di una settimana non molto esaltante: Roberto, dopo aver scoperto in Marina la complice di Carmen, là insegue, provoca un incidente, mette a rischio la vita di Carmen, si appresta a suicidarsi, poi riceve la chiamata della Giordano che lo tranquillizza, quindi pensa bene di continuare a vivere e il giorno della festa del Papà nota che sta perdendo anche l’affetto dell’altro figlio (E bravo Ferri!). Niko, difende a spada tratta suo padre Petrit, dal suo stupido e razzista compagno di merende. Questo ragazzetto però diventa il suo più grande nemico, a causa anche del pugno che Niko gli rifila in classe, mentre la nuova professoressa (che è pronta a raddrizzare Niko) si allontana. Giovanna non ha il coraggio di dire a Franco che non può aver figli e inizialmente ha ragione, perché una volta rivelato il mistero al burbero Boschi, prima lo perde, ma alla fine il sentimento fra i due vince definitivamente. Gli altri: Silvia non ha il coraggio di fare un viaggio con Antonio, ma proprio Giovanna la convincerà di tentare di darsi alla persona che ama; Raffaele, vive un freddo periodo di tregua con Ornella e scopre che suoi figlio non è tifoso del Napoli, ma dell’Inter.

Vivere
Barbara inizialmente non crede alla rivelazione che le ha fatto Marianna, sul fatto che la madre sia ancora viva. Le due ragazze chiedono spiegazione a papà e zia. Dopo aver tergiversato per un po’ i due devono cedere e dire la verità alle figlie, compresa la recente lettera di addio. Reazioni differenti: Barbara dice di sentirsi nuovamente orfana. Marianna vuole ritrovare la madre. Parte la corsa a Viola detta Paola: Lorenzo (nessuno che sappia indovinare il momento giusto per fare le cose), che prima pensa a trovare Marianna per tranquillizzarla, chiede aiuto a Diego (che si intrufola come un ladro in case altrui); Marianna chiede aiuto di Andrea; Diego chiede a Luca. E se si mettessero tutti d’accordo? Altro: Giulia deve partire per gli Stati Uniti in soccorso di Carolina, che sta per partorire, proprio quando stava cercando il vestito per le sue prossime nozze, non prima di ricevere da Luca un regalino per la futura madre; Luca incontra Barbara per il suo progetto e finisce come sempre ad offese; Viola inciucia in Svizzera con Emanuele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>