Home » Premio Marisa Bellisario su Raidue

Premio Marisa Bellisario su Raidue

Seconda serata di Rai2 all’insegna delle eccellenze femminili del Paese. Stasera, andrà in onda alle 23.05, la XXIV Edizione del Premio Marisa Bellisario, Donne: l’Italia che vogliamo condotto da Massimiliano Ossini al Teatro delle Vittorie di Roma, con la regia di Claudia Mencarelli.

La cerimonia di consegna delle Mele d’Oro, vedrà salire sul palco tra gli altri, il Presidente del Consiglio Mario Monti, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Antonio Catricalà, il Ministro del lavoro Elsa Fornero, il Ministro della Giustizia Paola Severino, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Direttore Generale della Rai Lorenza Lei, il Vice direttore Generale della Banca d’Italia Anna Maria Tarantola, Mara Carfagna, Sergio Dompè e Mauro Moretti. All’attore Sergio Castellitto il compito di consegnare un riconoscimento a cinque studentesse della scuola Francesca Morvillo Falcone di Brindisi, colpita dall’attentato del 19 maggio, nel quale è rimasta uccisa la giovane Melissa Bassi e che loro hanno voluto ricordare con la maglietta Io non ho paura. Alla scuola, come ha annunciato il direttore generale Lorenza Lei, la Rai assegnerà dieci borse di studio per i migliori studenti che termineranno gli studi quest’anno.

Tra le premiate della XXIV Edizione Ségolène Royal, il Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, il Rettore Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Maria Chiara Carrozza, il Sindaco di Rosarno Elisabetta Tripodi; Catia Bastioli, Amministratore Delegato Novamont, Mariella Enoc, Vice Presidente Fondazione Cariplo e Olga Urbani, Amministratore Delegato Urbani Tartufi per la sezione Imprenditrici; Costanza Esclapon, Direttore Relazioni Esterne Alitalia, Giorgina Gallo, Presidente e Amministratore Delegato L’Oreal Italia e Marina Migliorato, Responsabile CSR e Relazioni con gli stakeholder Enel per la categoria Manager. Premi Speciali a Eleonora Abbagnato, Carla Braccialini e alle campionesse olimpioniche Elisa Casanova e Giulia Quintavalle.

Il Germoglio D’Oro, riconoscimento attribuito dal gruppo giovani della Fondazione Marisa Bellisario a Maria Cristina Ferradini per il progetto contro lo stalking Vodafone Angel. Mela d’Oro anche per tre neolaureate in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, per quest’edizione selezionate in collaborazione con Enel tra 58 profili individuati da diciotto Atenei italiani. Targhe speciali saranno inoltre assegnate a 17 giovani donne che hanno portato al successo con determinazione e coraggio un’idea imprenditoriale innovativa o nel Made in Italy, rischiando e investendo sulle proprie idee, a manager e professioniste che hanno raggiunto traguardi ambiziosi, sfidando ostacoli e pregiudizi e affermandosi in “roccaforti maschili” e a giovani talenti in “controesodo” che dopo un’esperienza di lavoro all’estero hanno scelto di costruire in Italia il loro futuro”. Lo Speciale Premio Bellisario prevede gli interventi musicali di Niki Nicolai, Roberta Bonanno, Annalisa Scarrone e dell’orchestra “L’accademia Della Libellula”, diretta dal Maestro Cinzia Pennesi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento